Attualità

  • 27.05.2016

    Via libera alla soluzione di mobile payment comune per la Svizzera

    Le cinque principali banche svizzere Credit Suisse, PostFinance, Raiffeisen, UBS e ZKB, il provider di servizi per infrastrutture finanziarie SIX, i rivenditori al dettaglio Coop e Migros come pure Swisscom si sono accordati su una soluzione comune per un sistema di pagamento mobile svizzero che unisce i punti di forza di Paymit e TWINT e offre una soluzione indipendente dalle piattaforme, competitiva e di facile impiego per tutti gli operatori di mercato. Oltre alla funzione di pagamento, gli elementi essenziali della soluzione comune sono dati da servizi a valore aggiunto. La fusione dei due sistemi attuali avrà luogo nel corso dell'autunno  2016. Negozianti e utenti di Paymit e TWINT possono utilizzare come di consueto i due sistemi fino alla migrazione sulla nuova piattaforma.

    Il perfezionamento e l'esercizio saranno affidati a una propria società partecipata dalle cinque grandi banche e da SIX, che sarà presieduta da Jürg Weber e diretta da Thierry Kneissler in qualità di CEO. 

  • 26.05.2016

    1o trimestre 2016: La situazione tesa dei mercati grava sul risultato

    Nel primo trimestre del 2016 la Posta ha conseguito un utile del gruppo di 192 milioni di franchi, vale a dire 33 milioni in meno rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Il risultato d'esercizio (EBIT) è sceso a 207 milioni di franchi, contro i 292 milioni dell'anno precedente. Tale contrazione è dovuta al calo del risultato registrato in tre dei quattro mercati della Posta. I cali di volume legati all'evoluzione tecnologica così come i bassi tassi d'interesse e le rettifiche di valore nel settore finanziario pongono la Posta di fronte a sfide di enorme portata.