La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Valutazione (%t)
Tempo di lettura 5 Minuti Tempo di lettura 5 Minuti
Creato il 17.01.2019

Risparmiare con gli sconti: quando conviene fare shopping

Chi si prefigge di risparmiare per realizzare un grande sogno, pensa prima di tutto che ora bisogna tirare ancora di più la cinghia. Non esattamente una condizione che suscita sensazioni di felicità. Ma per consentirvi di risparmiare con maggiore facilità, abbiamo un consiglio speciale per voi: ogni tanto concedetevi un po’ di shopping! Vi sveliamo qual è il momento migliore per andare a fare compere.

riprodurre video

Molti risparmiano in vista di grandi sogni, come un’auto propria o un lungo viaggio. Per questo servono pazienza e disciplina. In fondo sappiamo tutti che risparmiare è molto più difficile che spendere. Ci sono innumerevoli possibilità allettanti. Spesso sono le piccole cose di ogni giorno a incidere pesantemente sulle spese. Il caffè da asporto a colazione, il take-away a pranzo o lo shopping online durante la pausa in ufficio: le spese non necessarie, sommate, possono davvero costare molto care. E così spesso quando finiscono i soldi la fine del mese è ancora troppo lontana.

Fissate un «giorno delle abbuffate»

È difficile potersi permettere la nuova macchina o il tanto sospirato viaggio in Australia senza risparmiare. La maggior parte delle persone pensa che per concedersi questo sogno bisogna avere «un piccolo patrimonio» da parte e si sottopone dunque a una sorta di «dieta finanziaria». Per la nuova auto si rinuncia a una cena con gli amici, non si compra la nuova maglietta, a mezzogiorno si cucina qualcosa invece del pasto take-away e invece di uscire a bere una birra dopo il lavoro si beve un bicchiere d’acqua. Ma non deve essere così ogni giorno. Per rendere più gradevole il periodo del risparmio, una ricompensa ogni tanto può essere molto motivante.

Invece di affrontare con negatività l’imminente fase «a stecchetto», cercate piuttosto di pensare: quando è stata l’ultima volta che siete andati a fare shopping? Non importa se abbigliamento, mobili o regali per le persone care: se ogni tanto vi regalate qualcosa per voi o per gli altri nonostante l’obiettivo di risparmiare per il vostro grande sogno, potete addolcire un po’ il presunto periodo di magra sul versante finanziario. Funziona esattamente come con una dieta. Invece di patire la fame per settimane ed essere colti, prima o poi, da un attacco incontrollato di voracità, stabilite un «giorno delle abbuffate». Per un giorno godetevi quello di cui avete voglia per potere poi, il giorno successivo, rinunciare con più facilità al «cibo» sostanzioso.

Vi sembra un piano logico? Allora dovreste ascoltare i seguenti consigli. Per risparmiare per il vostro prossimo giro di shopping, oltre alla cifra prevista è meglio fissare anche una data precisa. Una possibilità sono le tante giornate promozionali e le settimane dei saldi. Infatti grazie alle promozioni potete ottenere di più con il vostro denaro. Qui trovate i consigli principali su come risparmiare sui vostri prossimi acquisti:

Consiglio 1: giornate promozionali come il «Black Friday» e simili

Di recente l’usanza delle giornate di vendite speciali si è diffusa dall’estero anche in Svizzera. Anche se il giorno del Ringraziamento americano non è una festività ufficiale in Svizzera, a novembre «festeggiamo» volentieri anche noi il «Black Friday» e il «Cyber Monday». Grazie agli sconti e alle offerte convenienti di queste giornate, è possibile conseguire risparmi reali – a condizione che si comprino cose di cui si ha effettivamente bisogno. Soprattutto gli articoli elettrici ed elettronici sono meno cari in queste occasioni. Sui portali comparativi e sui siti web trovate sconti e buoni dei negozi validi in Svizzera. Investite un po’ di tempo, preparatevi bene e fate i vostri confronti. In questo modo saprete quanti soldi risparmiate davvero e quali prodotti e commercianti sono effettivamente più convenienti.

Consiglio 2: approfittate delle settimane dei saldi

Invece di pagare quei costosi jeans di marca a prezzo pieno, vale la pena aspettare gli attesissimi saldi estivi e invernali di fine stagione. In questo periodo potete usufruire di sconti percentuali, promozioni e altri vantaggi. La pubblicità e le vetrine dei negozi vi allettano con prezzi vantaggiosi e offerte speciali. Diversamente dal «Black Friday», in Svizzera non esiste una data fissa stabilita per legge per le settimane dei saldi. Tuttavia nel nostro paese i saldi estivi ci sono per lo più nel mese di giugno e quelli invernali dopo Natale. Ma spesso i commercianti offrono degli sconti già prima delle settimane ufficiali dei saldi. Questi «pre-saldi» sono una specie di test per vedere quali prodotti si possono vendere più facilmente con un prezzo ridotto. Tuttavia le occasioni più interessanti dal punto di vista dei prezzi sono le svendite di fine anno.

Consiglio 3: essere sempre aggiornati

Spesso le offerte migliori arrivano via newsletter. Iscrivetevi alle newsletter dei vostri negozi preferiti per essere sempre aggiornati sulle ultime promozioni. In questo modo riceverete in anticipo tutte le informazioni importanti in merito a sconti e agevolazioni. Anche sulle pagine dei social media dei vostri negozi o marchi preferiti trovate di solito informazioni sulle offerte del momento o su «flash sales». Ma attenzione: le newsletter possono anche indurre a comprare ancora di più. Il trucco è utilizzarle in modo mirato.

Consiglio 4: vale la pena iscriversi ai programmi di fidelizzazione

Molti negozi offrono programmi gratuiti di fidelizzazione ai propri clienti. L’iscrizione vi garantisce perlopiù condizioni speciali: ad esempio, per i proprietari di carte cliente spesso ci sono agevolazioni esclusive, sconti su articoli selezionati, spedizioni gratuite o punti payback. A conti fatti, con una carta fedeltà di norma ve la cavate spendendo meno. Fra l’altro potete memorizzare alcune carte cliente anche nella app TWINT, in modo da averle sempre con voi.

Consiglio 5: confrontare i prezzi per risparmiare

I saldi estivi e il «Cyber Monday» invitano a spendere. Ma è utile confrontare i prezzi già prima e non perdere mai di vista il budget e il proprio obiettivo di risparmio. Prendetevi un po’ di tempo e fate un elenco delle cose di cui avete davvero bisogno e che volete acquistare. In questo modo eviterete gli acquisti d’impulso non necessari. Confrontate prima anche i prezzi a listino per valutare quali acquisti sono davvero vantaggiosi. In questo modo scoprirete quanto vale davvero il prodotto, evitando il pericolo di spendere soldi per cose che non vi servono o che sono troppo care nonostante gli sconti. In quel caso il risparmio sarebbe infatti nullo. E soprattutto, anche nei giorni dei saldi o delle svendite, rispettate il vostro budget.

Esistono molte possibilità di spendere soldi. Ma con la giusta motivazione, nessun ostacolo è insuperabile. Il risparmio non deve sempre essere associato a rinunce e sensi di colpa. Chi di tanto in tanto si premia in modo intelligente e sfruttando le promozioni, ha comunque risparmiato.

Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Valutazione (%t)

Altri argomenti che potrebbero interessarvi