La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Valutazione (%t)
Tempo di lettura 2 Minuti Tempo di lettura 2 Minuti
Creato il 07.03.2019

Fatturazione semplice e intelligente del consumo energetico

PostFinance segue con grande interesse lo sviluppo della blockchain. Insieme a Energie Wasser Bern (ewb), nel 2018 ha avviato il progetto pilota «B4U» basato proprio su questa tecnologia e volto a consentire una fatturazione semplice e intelligente dei consumi.

Con i suoi otto collaboratori, il laboratorio dell’innovazione fondato da PostFinance nel 2015 sviluppa progetti che sostengono la trasformazione digitale, anche al di fuori del core business. La tecnologia blockchain ne costituisce un cardine: come utilizzarla, allora, per modelli di business innovativi? E come impiegarla in modo redditizio per contabilizzare merci e servizi? Qui entra in gioco il progetto pilota sviluppato insieme a Energie Wasser Bern (ewb) «Blockchain for Utility», in breve «B4U», con l’obiettivo di consentire una fatturazione più semplice dei consumi energetici ai clienti, ad es. ai proprietari di case dotate di pannelli solari. 

Decentrata, efficiente e sicura

«Finora la corrente veniva fatturata solo attraverso il fornitore di energia centrale», spiega il responsabile di progetto Matthias Egli di PostFinance per illustrarne gli antefatti. «Con la Legge sull’energia entrata in vigore nel 2018 i proprietari di abitazioni dotate di impianti fotovoltaici possono utilizzare direttamente la corrente autoprodotta e fatturarla ai conduttori. Per eseguire il conteggio in modo efficiente ed economicamente ragionevole serve una procedura automatizzata».

Insieme a ewb, PostFinance ha sviluppato a tale scopo una soluzione semplice ed efficace che prevede il collegamento di contatori intelligenti all’interno delle abitazioni con la blockchain che rileva automaticamente i dati dei consumi e della produzione utilizzandoli per la fatturazione. «In questo modo possiamo fornire ai nostri clienti un tool sicuro ed efficiente che inoltre può essere associato al conto PostFinance in tutta semplicità», spiega Egli. 

Scoprire nuovi ambiti di applicazione

Con il progetto pilota «B4U» lanciato nel 2018, PostFinance intende acquisire ulteriori fornitori di energia, raccogliere esperienze sulle soluzioni di pagamento e fatturazione basate su blockchain e cercare nuovi ambiti di applicazione anche al di fuori del settore energetico. 

Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Valutazione (%t)

Altri argomenti che potrebbero interessarvi