La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Valutazione (%t)
Tempo di lettura 3 Minuti Tempo di lettura 3 Minuti
Creato il 30.10.2019

Investire in fondi secondo l’approccio multimanager

Negli ultimi dieci anni le cosiddette strategie multimanager hanno registrato un vero e proprio boom. I prodotti legati a fondi multimanager offrono a investitori privati e istituzionali una diversificazione ancora più ampia rispetto ai fondi tradizionali, poiché distribuiscono il patrimonio del fondo tra più manager. Ma quando ha senso investire in prodotti del genere? E a che cosa dovrebbero prestare attenzione gli investitori che scelgono questo approccio? Di seguito trovate le risposte a queste domande.

Quando ha senso l’approccio multimanager

Nella gestione patrimoniale il termine «multimanagement» indica la strategia di ripartire il capitale tra diversi manager di fondi che lavorano con stili d’investimento differenti nella stessa classe d’investimento oppure coprono diverse dimensioni aziendali, paesi, settori o categorie d’investimento. Questo permette di creare un portafoglio diversificato e di minimizzare il rischio di perdite in seguito a decisioni sbagliate di un manager, dato che gli altri manager compensano l’errore con le proprie prestazioni.

A cosa dovrebbero prestare attenzione gli investitori

L’approccio multimanager offre dei vantaggi agli investitori. I gestori patrimoniali investono in base alle proprie aspettative per il settore specifico che è stato loro assegnato. Le loro conoscenze specialistiche possono così essere impiegate in modo mirato. Oltre a una maggiore diversificazione del portafoglio, l’obiettivo è anche ottenere una performance più stabile.

Bisogna tenere presente che, con questo approccio, gli investimenti possono comportare commissioni più elevate, in quanto le decisioni di investimento vengono prese da vari manager.

Ecco come funziona l’approccio multimanager per i fondi: il grafico mostra un diagramma a torta di diversi componenti del fondo, vale a dire obbligazioni, mercato monetario, azioni CH, azioni US, azioni mercati emergenti. Ognuno di questi componenti è indicato con un colore diverso. Nella didascalia corrispondente questi colori sono elencati e contrassegnati con «Manager 1», «Manager 2», «Manager 3», «Manager 4» e «Manager 5». Il grafico mostra come, in caso di fondo multimanager, diversi gestori gestiscano diversi componenti del fondo.

Caso speciale: fondi di fondi

L’approccio multimanager non comprende solo fondi gestiti da vari manager: come nel caso del fondo di fondi (dall’inglese fund of funds) può anche trattarsi di fondi che investono in altri fondi d’investimento («fondi mirati»). Al contrario dei fondi costituiti da singole azioni, obbligazioni o altri titoli, il fondo di fondi comprende fondi diversi, ognuno con la propria gestione.

Con il fondo di fondi, un gestore può assegnare i singoli segmenti di mercato da coprire ai fondi più interessanti. In questo modo è possibile rappresentare praticamente qualsiasi profilo rischio-rendimento. Di conseguenza, il fondo di fondi consente una gestione attiva del patrimonio con un’ampia diversificazione e quindi una maggiore ripartizione del rischio. Lo svantaggio di tali prodotti è costituito spesso dal costo più elevato. In caso di fondi di fondi che per la scelta del prodotto si limitano a fondi di proprietà delle aziende (i cosiddetti fondi «fettered»), le spese sono di solito più basse rispetto ai fondi di fondi che lasciano libera scelta (fondi «unfettered»).

Alternativa interessante per investitori

L’approccio multimanager è adatto a investitori che desiderano diversificare ancora di più il proprio portafoglio e beneficiare delle competenze di più manager di fondi. Nei mercati efficienti sono promettenti soprattutto i prodotti indicizzati e gli investimenti gestiti passivamente. Un’interessante alternativa d’investimento sono i prodotti legati a fondi multimanager, soprattutto in mercati che non sono completamente efficienti.

In Svizzera, PostFinance offre agli investitori anche vari fondi con approccio multimanager. Il Il link si apre in una nuova finestra PostFinance Fonds 2 (n. di valore 686’921), il Il link si apre in una nuova finestra PostFinance Fonds 3 (n. di valore 686’923), il Il link si apre in una nuova finestra PostFinance Fonds 4 (n. di valore 730’438) e il Il link si apre in una nuova finestra PostFinance Fonds 5 (n. di valore 730’568) si affidano a diversi manager di fondi specializzati, ad esempio per le azioni estere.

Al seguente link è disponibile una panoramica di tutti fondi di PostFinance.

Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Valutazione (%t)

Altri argomenti che potrebbero interessarvi