19.04.2018

Aspetti da considerare nell’acquisto di azioni

Le quotazioni azionarie possono presentare oscillazioni molto accentuate e per questo motivo gli investitori vi si avvicinano con grande cautela. Tuttavia chi riesce a comprenderne le principali correlazioni può prendere in considerazione un investimento in questa classe di valori mobiliari. Un simile approccio può dare ottimi frutti soprattutto se si dispone di un orizzonte d’investimento a lungo termine. Qui di seguito sono riportati gli aspetti principali a cui prestare attenzione.

Pensate con un orizzonte temporale a lungo termine

Se valutato retrospettivamente e in relazione a un orizzonte d’investimento a lungo termine, ovvero dieci anni o più, un paniere di azioni ampiamente diversificato genera quasi sempre un utile. Anche improvvisi crolli di quotazione o addirittura tracolli di borsa producono un effetto pressoché trascurabile. In una prospettiva di lungo termine dovreste conseguire in borsa un rendimento (un guadagno) che in grado di ripagare la disponibilità ad assumere un rischio maggiore. In questo contesto anche il momento di ingresso sul mercato riveste un ruolo secondario.

È fondamentale conoscere e capire le aziende

Acquistate solo azioni di società di cui comprendete il modello di business. Anche se prevedere il futuro è impossibile, di norma le azioni di aziende solide, con una buona reputazione e orientate al lungo periodo sono più sicure di quelle di società «pompate» dai media e con un modello commerciale poco chiaro.

Mai mettere tutte le uova in un solo paniere

Un punto essenziale è diversificare e quindi ripartire il rischio tra numerosi investimenti. Molti iniziano investendo in singoli titoli ed esponendosi quindi al rischio di forti cali delle quotazioni di singole aziende. È invece meglio scegliere azioni di società diverse, possibilmente anche di settori diversi e in una fase successiva anche di paesi differenti. Anche in questo caso vale il principio di investire solo in aziende e paesi di cui si conosce e comprende la situazione. Chi preferisce non scegliere personalmente le società in cui investire può, in alternativa, optare per i fondi azionari, che consentono anche una buona opportunità di diversificazione del patrimonio.

Dove e come posso acquistare azioni?

Per acquistare e vendere azioni occorre aprire un deposito titoli, solitamente con una procedura online. Il deposito può essere soggetto a commissioni, che possono differenziarsi notevolmente a seconda dell’operatore e del portafoglio. Oltre ai diritti di deposito si tratta soprattutto delle commissioni di borsa, che devono essere pagate in occasione di ogni operazione di acquisto o vendita di azioni. È quindi consigliabile confrontare sempre preventivamente le offerte e le condizioni. Non perdete mai di vista la vostra strategia, in particolare la frequenza con cui intendete negoziare azioni sull’arco un anno. Ricordate inoltre che in Svizzera il passaggio del vostro deposito a un’altra banca comporta spese per il trasferimento dei titoli azionari.

Altri argomenti che potrebbero interessarvi