Tassi d’interesse ipotecari e di riferimento

Tassi ipotecari validi per il 18.07.2018

I tassi di interesse rappresentano tassi di riferimento per la migliore solvibilità. Questi dati hanno carattere puramente informativo e non sono vincolanti.

  • Ipoteca fissa

    Siamo lieti di offrirvi la nostra consulenza nelle nostre filiali, oppure potete stipulare ora autonomamente un’ipoteca online e beneficiare così di interessi più vantaggiosi.

    Durata
    Ipoteca fissa
    Durata
    2 anni
    Ipoteca fissa
    1.05%
    Durata
    3 anni
    Ipoteca fissa
    1.10%
    Durata
    4 anni
    Ipoteca fissa
    1.15%
    Durata
    5 anni
    Ipoteca fissa
    1.15%
    Durata
    6 anni
    Ipoteca fissa
    1.20%
    Durata
    7 anni
    Ipoteca fissa
    1.25%
    Durata
    8 anni
    Ipoteca fissa
    1.35%
    Durata
    9 anni
    Ipoteca fissa
    1.45%
    Durata
    10 anni
    Ipoteca fissa
    1.50%

    Ipoteca LIBOR

    Il tasso di interesse si basa sul tasso LIBOR a 3 mesi all’inizio del trimestre in corso. Il prossimo aggiornamento sarà eseguito a chiusura del trimestre in corso.

     

    Tasso d'interesse: 1.05%

    Credito di costruzione (per nuove operazioni)

    Il tasso d’interesse del credito di costruzione è del 2.25%.

  • SWAP e LIBOR

    Per il calcolo del tasso d'interesse attuale PostFinance fa riferimento ai tassi LIBOR e SWAP. Quali tassi di riferimento valgono il LIBOR a tre mesi e i tassi SWAP a 3, 5 e 8 anni.

    SWAP: Con uno swap su tassi di interesse, le parti si scambiano un flusso di interessi a tasso fisso con un flusso di interessi a tasso variabile calcolati su un capitale nozionale. Un istituto finanziario funge spesso da intermediario.

    LIBOR: Il London Interbank Offered Rate (LIBOR) è il tasso del mercato monetario, al quale una banca prende in prestito del denaro ad un istituto di credito di prima classe per un anno.