Il nostro posizionamento: le borse speculano su una crescita

I mercati azionari hanno iniziato il nuovo anno con il vento in poppa. Particolarmente solida è la dinamica sul mercato statunitense. Rendiamo neutro il nostro posizionamento USA.

Un inizio anno positivo

La nostra decisione di aumentare la quota di azioni a dicembre ha dato buoni frutti. Non solo le borse ci hanno regalato un rush di fine anno impressionante, ma hanno anche iniziato il nuovo anno con il piede giusto. La sottoscrizione di un primo accordo parziale nello scontro commerciale tra gli USA e la Cina ha dato ulteriori nuovi impulsi ai mercati. L’inizio è stato particolarmente positivo per le azioni tecnologiche, che hanno dominato sia le borse asiatiche sia quelle statunitensi e i loro indici di riferimento. Un aumento della quota di azioni dei paesi emergenti, dove le azioni asiatiche la fanno da padrone, è dunque risultato particolarmente vantaggioso.

L’attuale valutazione dei fondi immobiliari ci sembra destinata a durare.

La congiuntura si stabilizza

Da un punto di vista economico la situazione è ottimale, anche se la crescita economica globale soffre a causa della persistente debolezza dello sviluppo industriale. La fragilità dell’industria incide negativamente soprattutto su quelle economie che hanno un settore industriale importante: ne è colpita, ad esempio, l’economia tedesca.

Nei settori rimanenti, invece, si prospetta una stabilizzazione. Grazie a un andamento robusto del settore dei servizi, anche gli sviluppi sul mercato del lavoro restano positivi in quasi tutti i grandi paesi. Negli USA e nella zona euro la disoccupazione non era a livelli così bassi da oltre 20 anni. Grazie a un mercato del lavoro forte, i redditi dei consumatori aumentano, andando a loro volta a sostenere la crescita economica.

Un andamento solido degli utili per le aziende svizzere

Per i mercati finanziari, questo significa innanzi tutto che uno scivolamento verso la temuta recessione può essere escluso fino a data da destinarsi. Una valutazione che condividiamo, mentre restiamo un po’ più scettici riguardo all’andamento degli utili delle aziende. Nella maggior parte dei paesi, gli utili aziendali non crescono da mesi.

L’unica eccezione in questo senso è costituita dalla Svizzera, dove sia gli utili sia i margini delle imprese continuano ad aumentare: un quadro che continua a parlare a favore di un’elevata ponderazione del mercato azionario svizzero. Al contrario, individuiamo un potenziale inferiore alla media nella zona euro, dove gli utili aziendali soffrono a causa dell’indebolimento globale dell’industria.

Per quanto riguarda invece le azioni statunitensi, modifichiamo il nostro posizionamento. A fronte della stabilizzazione congiunturale e del forte dinamismo delle quotazioni sul mercato statunitense, raccomandiamo ai nostri clienti di aumentare il posizionamento su questo mercato alla quota strategica.

I fondi immobiliari «si sgonfiano»

L’anno è iniziato altrettanto positivamente per gli investimenti immobiliari svizzeri. Le quotazioni dei fondi immobiliari, ad esempio, nei primi giorni di contrattazione hanno mostrato una crescita media di quasi il 5%. In questo modo, le quotazioni si sono nettamente allontanate dalla soglia che riteniamo adeguata a fronte del livello degli interessi. Il fatto che da allora le quotazioni siano nuovamente tornate a scendere sensibilmente, pertanto, non ci ha stupito. La valutazione attuale ci sembra destinata a durare, per cui in questo ambito continuiamo a raccomandare un posizionamento neutro, orientato alla strategia.

Evoluzione del valore delle classi d’investimento

Valute 1 mese in CHF YTD in CHF
Valute
EUR
1 mese in CHF
−1,9%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF

−1,0%

Valute
USD
1 mese in CHF
−1,8%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
−0,2%
Valute
JPY
1 mese in CHF
−2,3%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
−1,7%

Azioni 1 mese in CHF YTD in CHF
1 mese in VL YTD in VL
Azioni
Svizzera
1 mese in CHF
1,6%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
0,9%
1 mese in VL Valuta locale

1,6%

YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
0,9%
Azioni
Mondo
1 mese in CHF
1,2%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
1,9%
1 mese in VL Valuta locale
3,0%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
2,1%
Azioni
USA
1 mese in CHF
2,3%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
2,6%
1 mese in VL Valuta locale
4,2%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
2,8%
Azioni
Zona euro
1 mese in CHF
–1,1%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
0,3%
1 mese in VL Valuta locale
0,8%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
1,3%
Azioni
Gran Bretagna
1 mese in CHF
−2,4%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
−0,7%
1 mese in VL Valuta locale
1,3%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
1,0%
Azioni
Giappone
1 mese in CHF
−2,4%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
−0,9%
1 mese in VL Valuta locale
0,0%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
0,8%
Azioni
Paesi emergenti
1 mese in CHF
3,2%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
2,1%
1 mese in VL Valuta locale
5,1%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
2,3%

Obbligazioni 1 mese in CHF YTD in CHF
1 mese in VL YTD in VL
Obbligazioni
Svizzera
1 mese in CHF
0,0%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
0,7%
1 mese in VL Valuta locale

0,0%

YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
0,7%
Obbligazioni
Mondo
1 mese in CHF
−1,5%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
−0,2%
1 mese in VL Valuta locale
0,3%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
0,0%
Obbligazioni
Paesi emergenti
1 mese in CHF
−0,1%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
0,8%
1 mese in VL Valuta locale
1,8%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
1,0%

Investimenti alternativi 1 mese in CHF YTD in CHF
1 mese in VL YTD in VL
Investimenti alternativi
Immobili Svizzera
1 mese in CHF
3,5%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
3,3%
1 mese in VL Valuta locale

3,5%

YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
3,3%
Investimenti alternativi
Oro
1 mese in CHF
3,3%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in CHF
2,1%
1 mese in VL Valuta locale
5,2%
YTD Year to date: dall’inizio dell’anno in VL Valuta locale
2,3%

Il nostro posizionamento Focus Svizzera

Liquidità Vecchia TAA Nuova TAA
Liquidità
CHF
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
6,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
5,0%
Liquidità
JPY
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
2,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
2,0%
Liquidità
Totale
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
8,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
7,0%

Azioni
Vecchia TAA Nuova TAA
Azioni
Svizzera
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
28,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
28,0%
Azioni
USA
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
7,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
8,0%
Azioni
Zona euro
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
3,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
3,0%
Azioni
Gran Bretagna
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
2,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
2,0%
Azioni
Giappone
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
2,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
2,0%
Azioni
Paesi emergenti
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
5,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
5,0%
Azioni
Totale
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
47,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
48,0%

Obbligazioni Vecchia TAA Nuova TAA
Obbligazioni
Svizzera
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
13,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
13,0%
Obbligazioni
Mondo
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
12,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
12,0%
Obbligazioni
Paesi emergenti
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
8,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
8,0%
Obbligazioni
Totale
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
33,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
33,0%

Investimenti alternativi Vecchia TAA Nuova TAA
Investimenti alternativi
Immobili Svizzera
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
5,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
5,0%
Investimenti alternativi
Oro
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
7,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
7,0%
Investimenti alternativi
Totale
Vecchia TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
12,0%
Nuova TAA Asset Allocation tattica: orientamento a breve e medio termine
12,0%
Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Valutazione (%t)