La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Valutazione (%t)
Tempo di lettura 5 Minuti Tempo di lettura 5 Minuti
Creato il 12.12.2018

Quanto costa realmente un figlio in Svizzera

Con il numero dei figli cresce anche la responsabilità che i genitori si assumono. Mentre fortunatamente la maggior parte dei genitori si adatta velocemente da sola a questo nuovo ruolo carico di responsabilità, per il budget si ha bisogno sin da subito di un’attenta pianificazione, in modo che le finanze della famiglia non riservino brutte sorprese improvvise. Vi mostriamo quanto denaro dovreste pianificare mensilmente per i vostri figli e come tenere sotto controllo il tema del budget familiare.

riprodurre video

Sapete già che avere figli non ha prezzo. Ma quanto costano invece i figli lo sanno in pochissimi. O per lo meno non così esattamente, vero? Per scoprirlo, abbiamo chiesto alle persone per strada di stimare i costi per noi e se sanno quanto costa un figlio solo durante la gravidanza e nel primo mese della sua giovane vita.

Per non sbagliare mai nella valutazione delle spese per vostro figlio, l’ideale è iniziare con largo anticipo a elaborare un budget per la vostra famiglia. Oltre ai consigli presenti nel nostro articolo «Come allestire budget nell’e-cockpit di PostFinance», in veste di madri o padri dovreste tenere d’occhio le seguenti voci del budget familiare.

I seguenti costi sono i più facili da preventivare. Questo è quello che dovreste calcolare mensilmente per il primo figlio nella primissima infanzia:

  • Alimenti come pappe, tisane, latte artificiale: da CHF 60.– a CHF 150.–
  • Pannolini e prodotti per l’igiene del bambino: da CHF 50.– a CHF 100.–
  • Abbigliamento: ca. CHF 50.–
  • Spese accessorie nel nucleo familiare come ad es. detersivi: ca. CHF 40.–
  • Contributo della cassa malati con assicurazione contro gli infortuni: CHF 80.–
  • Altre spese sanitarie: CHF 20.–

Il budget, nel cuore delle vostre riflessioni.

Partendo dai dati empirici di Il link si apre in una nuova finestra Budget consigli Svizzera, per un bambino si spendono da CHF 300.– a CHF 400.– al mese. Anche gli acquisti di giocattoli, della dotazione di base, del passeggino, del tiralatte ecc. dovrebbero essere presi in considerazione nella pianificazione del budget. A tal proposito i prezzi variano notevolmente. Prevedete dunque un budget che desiderate spendere per questi acquisti, tuttavia almeno CHF 200.–. Nel budget mensile non dovrebbero mancare neanche le voci dedicate al tempo libero, alle vacanze, alle gite, ai compleanni, ai corsi per bambini, alla paghetta e simili. Questi costi vanno mediamente da CHF 50.– a CHF 150.–. E attenzione: in queste spese non è stata ancora inclusa la custodia dei figli, che pesa sul portafogli circa CHF 130.– al giorno fino all’ingresso alla scuola dell’infanzia. A seconda del Cantone o del luogo di domicilio e del numero di giorni questa spesa può ammontare mensilmente fino a CHF 2’600.– per ogni figlio. 

Consiglio per risparmiare

Per la custodia dei figli possono offrire ulteriore aiuto i familiari e gli amici oppure un Il link si apre in una nuova finestra posto sovvenzionato in asilo nido, sgravando così la situazione finanziaria. Anche sull’attrezzatura per i bambini è possibile risparmiare: vale la pena confrontare i prezzi e approfittare di promozioni di articoli di consumo, come ad es. i pannolini. I mercatini di prodotti per l’infanzia di seconda mano e i mercatini in genere sono spesso più convenienti delle boutique di passeggini e dei negozi specializzati.

Non dimenticate i costi indiretti

Finora abbiamo parlato solo dei cosiddetti «costi diretti». Spesso vengono tuttavia sottovalutati e trascurati i cosiddetti «costi indiretti»: ad esempio un appartamento più grande e più costoso unito alle spese di trasloco e all’ulteriore arredamento. Anche un eventuale prolungamento del restrittivo congedo di maternità in Il link si apre in una nuova finestra Svizzera con vacanze non retribuite può costare caro e causare velocemente una lacuna nella cassa del budget. Per avere più tempo per la necessaria e intensa cura della prole, molti genitori riducono il proprio grado di occupazione o si licenziano. Un passo del genere dovrebbe però essere ponderato a fondo. Infatti può comportare, soprattutto per le donne, enormi costi indiretti a lungo termine: il reddito che viene a mancare, versamenti inferiori all’AVS e alla cassa pensioni e opportunità di carriera svanite. Queste perdite costituiscono un freno per molte persone che desiderano un bambino. Tuttavia, con una buona pianificazione del budget, il denaro non dovrebbe essere un fattore di disturbo nella pianificazione della famiglia.

Quindi, a quanto ammontano le spese totali per i figli?

Come potete vedere, le sfide finanziarie sono sin da subito numerose. Ma quanto costano realmente i figli in Svizzera è stato calcolato tempo fa in uno Il link si apre in una nuova finestra studio dell’Ufficio federale di statistica (UST): CHF 819.– sono solo i costi diretti mensili per il primo figlio.

La buona notizia per il budget familiare è che i costi diretti medi si riducono per ogni figlio successivo (per il secondo figlio ammontano per ciascun bambino solo a CHF 655.–) e con l’ingresso alla scuola dell’infanzia e/o alla scuola elementare si riducono di solito anche le spese per la custodia dei figli, che sono particolarmente elevate in Svizzera. Anche se con l’età aumentano a loro volta le spese, ad esempio, per le attività nel tempo libero (lezioni di piano ecc.), con gli anni possono diminuire i costi indiretti: infatti spesso le madri tornano a dedicarsi a un’attività professionale e/o aumentano il proprio grado di occupazione, con un notevole sgravio per il budget.

Risparmiare anche per il futuro dei figli

Prestazioni come l’assegno per i figli (circa CHF 200.– al mese) o le agevolazioni fiscali e altre offerte per la famiglia alleggeriscono certamente il budget mensile, tuttavia si dovrebbe risparmiare ulteriormente. E proprio questo è per molti un problema. Questo è ciò che segnala per lo meno l’Il link si apre in una nuova finestra Ufficio federale di statistica: sono proprio le famiglie con un reddito basso o medio che riescono a risparmiare solo limitatamente, anche se ciò sarebbe urgentemente necessario per l’istruzione dei figli, la malattia, gli imprevisti o altri acquisti per la famiglia come ad es. un’auto.

Per fortuna, è comunque possibile risparmiare per il futuro dei figli anche in caso di reddito basso. Tuttavia, alla luce delle commissioni attuali e degli interessi mancanti, non si dovrebbe semplicemente depositare il denaro sul conto di risparmio come facevano le generazioni passate. Oggigiorno vale molto di più la pena di garantire il patrimonio futuro con un piano di risparmio in fondi che permette di risparmiare per il futuro dei figli già a partire da CHF 100.– al mese.

Conclusione

Sì, i figli costano. Quasi CHF 1’000.– al mese e, fino a quando non lasciano la casa, persino diverse centinaia di migliaia di franchi. Ma avere dei figli è per i genitori l’esperienza più meravigliosa del mondo e non si può quantificare in denaro. Affinché il vostro desiderio di avere figli non si trasformi in una questione di soldi, dovreste cercare un possibile sostegno già prima della nascita e pianificare minuziosamente e in anticipo le vostre finanze e le spese future con un budget familiare. 

Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Valutazione (%t)

Altri argomenti che potrebbero interessarvi