La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Valutazione (%t)
Tempo di lettura 4 Minuti Tempo di lettura 4 Minuti
Creato il 06.05.2019

Come prepararsi ad affrontare un periodo di difficoltà finanziaria

Avere un lavoro sicuro è un lusso ingannevole. Un improvviso cambiamento delle circostanze – un trasloco, una malattia, la perdita del lavoro – può far venire meno infatti la principale fonte di reddito. Per non ritrovarsi immediatamente in una situazione di ristrettezza finanziaria al verificarsi di un simile evento, è pertanto ragionevole non dipendere in misura eccessiva dal regolare versamento dello stipendio. Adottando una serie di accorgimenti e abitudini sarete ben attrezzati per far fronte a situazioni impreviste, già prima di un cambiamento forzato di impiego.

Nella vita non è possibile pianificare tutto. Un cambiamento imprevisto della situazione economica può indurre il vostro datore di lavoro a interrompere il vostro rapporto di impiego. Oppure l’azienda presso la quale siete impiegati può modificare la sua strategia e suggerirvi di cambiare lavoro. Ci sono infiniti motivi per cui la vostra strada può prendere una svolta inattesa. Affinché questi cambiamenti non volgano necessariamente al peggio, è bene essere preparati sul piano finanziario. 

Mettete da parte tre salari mensili

Secondo una regola generale, quando le cose vanno bene occorrerebbe mettere da parte come riserva per ogni evenienza almeno tre salari mensili. Una simile riserva vi garantisce un margine sufficiente per cercare un nuovo lavoro o un’occupazione provvisoria in seguito a un licenziamento coprendo nel frattempo i vostri costi correnti. In aggiunta a tale riserva dovreste poi creare un conto per le emergenze, sul quale mettere da parte denaro per gli eventi imprevisti come la riparazione dell’auto, fatture mediche o degenze in ospedale. In questo modo avrete le spalle coperte nel caso in cui il vostro datore di lavoro vi licenzi o siate voi a dover dare le dimissioni. 

Non vivete ai limiti delle vostre possibilità

Chi aspira a una situazione di sicurezza non dovrebbe commettere l’errore di vivere al limite delle sue possibilità. Non abituatevi a uno stile di vita stravagante che riuscite appena a permettervi. Ciò non significa affatto dover lesinare su ogni singolo centesimo né vietarsi qualsiasi gioia. Occorre però abituarsi a valutare bene il valore di soldi e proprietà e a gestirli con oculatezza. Conducete uno stile di vita soddisfacente, ma non al punto di dover utilizzare ogni mese tutto il vostro salario per mantenere tale standard. In questo modo, nel caso in cui non riusciate a trovare subito un nuovo impiego presso un nuovo datore di lavoro, nel caso in cui dobbiate lasciare il vostro posto attuale per motivi personali o desideriate prendervi una pausa per avviare un percorso di riqualificazione professionale, il cambiamento non equivarrà a un salto nel buio.

Nella stragrande maggioranza dei casi, un licenziamento è già una situazione di per sé molto stressante quando non c’è già in previsione un nuovo impiego. Se a ciò si aggiungono anche problemi finanziari dovuti a uno standard di vita al di sopra delle vostre possibilità e che non siete più in grado di permettervi, le cose di sicuro non migliorano. 

Apprezzate quello che c’è

Il modo più semplice per risparmiare denaro è apprezzare quello che si possiede già. Fin troppo spesso ci capita di fare acquisti solo per il desiderio di avere qualcosa di nuovo, perdendo di vista quello che abbiamo già. Se noi apprezziamo e curiamo gli oggetti che possediamo, si preserveranno più a lungo, con costi decisamente inferiori rispetto a comprare costantemente cose nuove. Ecco alcuni esempi. 

  • Prendetevi cura della vostra auto, sottoponendola regolarmente a manutenzione. Guidate prudentemente per prevenire l’usura e possibili incidenti. Utilizzate i mezzi pubblici per tragitti brevi e mettetevi alla guida soltanto per viaggi più lunghi.
  • Trattate con cura i vostri indumenti evitando di strapazzarli senza necessità. Molti capi d’abbigliamento possono anche essere trasformati o riutilizzati. Potete indossare ad esempio gli indumenti vecchi e spaiati per lavorare in giardino. Tenete in ordine il vostro armadio con gli abiti opportunamente organizzati. Così non perderete nulla e potrete sempre vedere a colpo d’occhio che cosa avete.
  • Fatevi un’idea generale delle vostre scorte e utilizzatele. Non è facile mettere da parte denaro se si fanno grandi compere tutti i giorni. Sbizzarritevi a inventare ricette con gli ingredienti che avete già in dispensa.
  • Una volta all’anno, esaminate le assicurazioni e i contratti, ad esempio quelli della cassa malati, l’assicurazione di mobilia domestica o il vostro contratto di telefonia, per fare eventualmente delle modifiche o cambiare operatore. Non di rado il potenziale di risparmio è molto elevato. Grazie alle piattaforma online è semplice confrontare le varie offerte. Nell’articolo «Risparmiare dove conviene: le quattro principali leve del risparmio» trovate ulteriori possibilità di risparmio nella vita di tutti i giorni. 

Consumate in modo consapevole

Oltre a fare qualche rinuncia, anche consumare in maniera consapevole aiuta a ridurre le spese e a creare riserve di denaro.

  • Ponderate bene ogni acquisto di una certa entità. Prendetevi almeno un giorno di tempo per valutare in tutta onestà se ne avete veramente bisogno. Rimarrete sorpresi del gran numero di volte in cui la risposta sarà «No».
  • Informatevi attentamente sul prodotto prima di ogni acquisto. Soprattutto per gli acquisti di un certo importo, vale la pena mettere a confronto prezzi e prestazioni. Ho veramente bisogno di tutte le funzionalità offerte dal nuovo televisore? Può convenire eventualmente acquistare un modello più vecchio della lavatrice oppure il consumo di corrente è più elevato? Posso condividere un tosaerba con i vicini? Noleggiare il trapano? Oppure comprare di seconda mano il nuovo tavolo da pranzo? Tuttavia, anche gli acquisti più piccoli possono essere esaminati con un occhio più critico: chiedete i campioni dei prodotti di bellezza, fatevi prestare un’attrezzatura sportiva da amici per provarla prima di decidere se acquistarla e cercate di rinunciare alle cose di cui avete bisogno solo in rare occasioni. 
  • Riservate il ristorante solo alle occasioni speciali invece di farlo diventare un’abitudine. Preparate preferibilmente voi stessi i pasti con quello che avete in casa.
  • Cercate alternative convenienti prima di optare per un prodotto costoso. Ad esempio, non occorre necessariamente scegliere la variante di lusso per i prodotti di bellezza. Spesso gli articoli a basso costo acquistati in drogheria non hanno nulla da invidiare ai prodotti di marca. 
  • Pagate le fatture in tempo o subito tramite il sistema di addebito diretto. Dover spendere il vostro denaro in tasse di sollecito è inutile e irritante. 

Uno stile di vita semplice presuppone disciplina

Ci vuole un po’ di disciplina per abituarsi a uno stile di vita consapevole e parsimonioso. Ma non dovete lasciarvi guidare dai timori. Cercate piuttosto di rinunciare a quello che non vi serve o non vi rende felici. Sarete ripagati per i vostri sforzi con una piacevole sensazione di sicurezza. Chi è abituato a gestire con oculatezza le proprie finanze, infatti, non è costretto a trasformare radicalmente il proprio stile di vita se viene a mancare una fonte di reddito. Vivete in modo da poter stare tranquilli, per lo meno dal punto di vista finanziario, nel caso in cui perdiate il vostro posto di lavoro o desideriate concentrarvi su un perfezionamento. 

Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Valutazione (%t)

Altri argomenti che potrebbero interessarvi