La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Tempo di lettura 4 Minuti Tempo di lettura 4 Minuti
Creato il 11.01.2021

Per famiglie, single o coppie: cinque buoni motivi per occuparsi della previdenza privata

Perché è così importante costituire un patrimonio individuale e assicurare i propri familiari nel quadro della previdenza privata, anche in situazioni di vita totalmente diverse? I nostri esempi illustrano i vari motivi.

Avere la certezza di aver messo da parte un gruzzolo sufficiente per la vecchiaia e sapere di disporre di una buona copertura finanziaria per se stessi e per i propri cari permette di dormire sonni tranquilli. La famiglia Moser, il single Carlo e la coppia Daniela e Tim riflettono sulle esigenze per loro particolarmente importanti. 

Famiglia Moser Nell’economia domestica della famiglia Moser, composta da quattro persone, è Joanna, la madre, a percepire da quattro anni lo stipendio principale. Lei e il marito Leo desiderano avere riserve di denaro sufficienti per la famiglia nel caso in cui dovesse succedergli qualcosa o uno dei due non fosse più in grado di lavorare a causa di una malattia o di un incidente. Per questo motivo cercano di capire, ad esempio, quali sarebbero le conseguenze se il salario di Joanna non venisse più versato interamente, ma anche quanto costerebbe ricorrere alla custodia dei figli complementare alla famiglia. Hanno inoltre un altro desiderio: una volta in pensione, vorrebbero poter vivere agiatamente nonostante le attuali lacune previdenziali, dovute al fatto che Leo lavora a tempo parziale e Joanna non ha svolto alcuna attività lavorativa per lunghi periodi a causa dei congedi maternità e di un secondo studio. 

Carlo Ha 30 anni ed è single. Nella sua cerchia di amici stretti ha vissuto cosa significa, anche sul piano finanziario, ammalarsi e non poter lavorare per molto tempo. Vuole quindi assolutamente tutelarsi contro questo rischio. Al tempo stesso, Pino vorrebbe anche risparmiare sulle imposte e mettere da parte denaro per il futuro.

Daniela e Tim La coppia affronta insieme la vita da ormai dieci anni. Daniela e Tim sono entrambi sulla quarantina, lavorano molto e hanno grandi progetti: dopo il pensionamento vorrebbero trascorrere la metà dell’anno nella loro casetta per le vacanze in riva al Mediterraneo. Tim vuole inoltre fare in modo che Daniela possa tenere questa casa anche se gli dovesse succedere qualcosa. 

Ecco perché la previdenza privata è così importante

La famiglia Moser, Carlo, Daniela e Tim conducono vite molto diverse, ma hanno qualcosa in comune: si sono resi conto che devono occuparsi personalmente della previdenza privata (3º pilastro) per poter mettere da parte riserve di denaro sufficienti e tutelare se stessi e le proprie famiglie, più precisamente per i motivi seguenti:

Motivo 1: le rendite dell’AVS e della cassa pensioni dopo il pensionamento non soddisfano tutte le esigenze

Poiché il denaro del 1º e del 2º pilastro non è sufficiente per mantenere il tenore di vita abituale dopo il pensionamento, la previdenza privata nel 3º pilastro diventa sempre più importante. In particolare anche qualora sopraggiungano, come nel caso di Joanna e Leo Moser, periodi più lunghi di inattività dovuti a congedi maternità, a un secondo studio o a un lavoro a tempo parziale, ma anche a un soggiorno all’estero o a un divorzio. La costituzione individuale di un patrimonio nel quadro della previdenza privata (3º pilastro) contribuisce a colmare queste lacune. 

Motivo 2: una malattia o un incidente possono causare anche riduzioni del salario

Nel mondo del lavoro purtroppo non è raro che una malattia o un incidente costringano a interrompere o ad abbandonare l’attività, come ha potuto constatare Carlo. Dopo un’assenza prolungata dal lavoro, ai problemi di salute si aggiungono quelli finanziari. Spesso infatti le prestazioni della previdenza statale (1º pilastro) e professionale (2º pilastro) non sono sufficienti a compensare la perdita di guadagno. Un’assicurazione in caso d’incapacità di guadagno contribuisce a colmare le lacune finanziarie nell’eventualità di una malattia o di un incidente, e di far fronte così agli obblighi finanziari in una situazione di questo tipo. Può essere stipulata nel quadro del 3º pilastro, nella previdenza libera (3b) o nella previdenza vincolata (3a), la quale offre anche vantaggi fiscali. 

Motivo 3: tutelandosi in caso di decesso è possibile alleviare almeno le preoccupazioni legate al denaro

Ovviamente nessuno ci pensa volentieri. È però corretto nei confronti dei propri cari porsi le seguenti domande: «Quali sarebbero le conseguenze finanziarie se dovessi morire?», «Quali mezzi avrebbero a disposizione i miei cari per provvedere al proprio sostentamento?», «Questi mezzi sarebbero sufficienti per permettere loro di condurre una buona vita?». La risposta a queste domande potrebbe essere la stipula di un’assicurazione contro il rischio di decesso, con cui possono essere prese in considerazione le esigenze individuali dei superstiti. In caso di decesso, quest’assicurazione funge da complemento alle prestazioni della previdenza statale e professionale e permette di alleviare almeno le preoccupazioni legate al denaro. Può essere stipulata nel quadro del 3º pilastro, nella previdenza libera (3b) o nella previdenza vincolata (3a), la quale offre anche vantaggi fiscali.

Motivo 4: la previdenza privata permette anche di risparmiare sulle imposte

Chi risparmia o si assicura nella previdenza vincolata, ovvero nel quadro del pilastro 3a, può risparmiare sulle imposte poiché il premio può essere dedotto dal reddito imponibile. L’importo massimo deducibile annualmente fissato per legge per persone affiliate a un istituto di previdenza professionale del secondo pilastro è attualmente pari a CHF 6’883.−. Per i lavoratori che invece non aderiscono a nessuno di questi istituti, l’importo rappresenta fino al 20% del reddito da lavoro netto soggetto all’obbligo fiscale (al massimo CHF  34’416.−).

Con il nostro calcolatore d’imposta potete scoprire quanto potete risparmiare sulle imposte con il pilastro 3a.

La soluzione previdenziale adatta a tutte le situazioni di vita

Per soddisfare i desideri individuali relativi alla previdenza privata sono disponibili diverse soluzioni. L’assicurazione sulla vita con componente di risparmio «Piano di previdenza SmartFlex» garantisce particolare flessibilità: a seconda delle esigenze, la persona assicurata ha la possibilità di combinare in un solo pacchetto il risparmio a fini previdenziali e l’assicurazione in caso di incapacità di guadagno e/o contro il rischio di decesso. È inoltre possibile decidere liberamente e modificare in qualsiasi momento la percentuale del premio di risparmio da investire a tasso d’interesse fisso (deposito di sicurezza assicurato dal punto di vista regolatorio) o in fondi azionari (deposito ricavi) in modo orientato al rendimento. 

La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Grazie per la valutazione
Valutare l’articolo

Altri argomenti che potrebbero interessarvi