La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Valutazione (%t)
Tempo di lettura 2 Minuti Tempo di lettura 2 Minuti
Creato il 13.03.2019

Come affronto l’argomento del denaro con mio figlio?

Parlare apertamente di denaro può non essere piacevole. Di seguito alcuni consigli per i genitori per trasformare il tabù in un tema da affrontare in famiglia.

Il denaro è onnipresente nella nostra società. Non è solo un mezzo di pagamento, ma è anche un simbolo di riconoscimento, sicurezza, potere e qualità di vita. Nonostante ciò, o forse proprio per questo, non ne parliamo volentieri apertamente. Quanto guadagni? Quanto hai pagato la macchina nuova? Perché non andiamo in ferie in Australia? Persino se poste nel contesto familiare, queste domande possono metterci a disagio.

Per i figli è importante misurarsi con le risposte a queste domande perché così hanno modo di imparare quanto costano le cose, qual è il nesso tra lavoro e reddito o che a volte è necessario fare delle rinunce o rimandare l’acquisto a momenti migliori. Per questo motivo gli esperti non solo sconsigliano di considerare il denaro un tema tabù nella crescita dei figli, ma raccomandano addirittura di parlarne apertamente.

Consigli per i genitori

La vita quotidiana in famiglia offre molte occasioni per affrontare il tema del denaro: 

  • Non abbiate paura di parlare del budget familiare e del reddito dei genitori. Confrontate tra loro i vari importi (ad es. salario e spese mensili) affinché i bambini possano farsi un’idea più reale del loro valore.
  • Discutete in famiglia delle  spese particolarmente ingenti,  come auto o vacanze, e lasciate che i vostri figli intervengano.
  • Quando fate la spesa, acquistate vestiti ecc., parlate anche del  costo . Spiegate quanto costa ciò che volete acquistare e fate paragoni.
  • Confrontatevi sulle spese personali e stabilite assieme ai vostri figli piccoli e adolescenti quali di queste possono essere sostenute con la loro paghetta.
Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Valutazione (%t)

Altri argomenti che potrebbero interessarvi