La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Tempo di lettura 2 Minuti Tempo di lettura 2 Minuti
Creato il 20.01.2021

Addio LIBOR, benvenuta ipoteca SARON

Al posto dell’ipoteca LIBOR arriva l’ipoteca SARON. E va bene così. Cosa devono sapere i proprietari di abitazioni in merito a questo cambiamento.

I tassi d’interesse di riferimento sono importanti non solo per la politica monetaria, ma anche per le ipoteche del mercato monetario a tasso variabile. Mentre queste finora avevano come riferimento il LIBOR, al più tardi da inizio 2022 saranno vincolate al SARON, in quanto da tale momento il LIBOR scomparirà. Ecco le principali domande e risposte a riguardo.

Perché il LIBOR viene sostituito dal SARON?

Per molto tempo il LIBOR è stato uno dei più importanti tassi d’interesse di riferimento al mondo. LIBOR è l’acronimo di «London Interbank Offered Rate» e rappresenta il tasso d’interesse medio al quale a livello internazionale le banche si prestano reciprocamente denaro senza garanzie. A fine 2021 verrà tuttavia dismesso in tutto il mondo: poiché a partire dalla crisi finanziaria questa forma di operazione interbancaria è diventata sempre meno diffusa, il calcolo del LIBOR si basava sempre più spesso sulle stime di esperti anziché su transazioni reali ed era quindi facilmente manipolabile. Con il SARON si torna a impiegare un tasso d’interesse più rappresentativo e trasparente, che rispecchia l’andamento effettivo dei mercati.

Cos’è esattamente il SARON?

SARON è l’acronimo di «Swiss Average Rate Overnight» ed è il nuovo tasso d’interesse di riferimento per il franco svizzero: si tratta di un tasso giornaliero basato sulle transazioni effettive che avvengono sul mercato monetario svizzero. Il SARON è quindi più trasparente del LIBOR CHF e non può essere manipolato. Tra l’altro non è una novità, in quanto viene già calcolato e pubblicato dal 2009 dalla Banca nazionale svizzera e da SIX, che gestisce anche la borsa svizzera. Negli ultimi anni l’andamento del LIBOR e quello del SARON sono stati pressoché identici.

Quali sono le implicazioni per le ipoteche?

A causa della soppressione del LIBOR, anche i giorni delle ipoteche LIBOR sono contati. Come alternativa, al più tardi da inizio 2022 gli operatori finanziari proporranno soltanto ipoteche SARON. PostFinance introduce la propria ipoteca Saron già a inizio 2021. Come l’ipoteca LIBOR, anche quella SARON è un’ipoteca del mercato monetario con un tasso d’interesse variabile, soggetto a oscillazioni. È adatta ai proprietari di abitazioni che sanno gestire le oscillazioni dei tassi e dispongono di un’adeguata copertura finanziaria.

In breve

  • A fine 2021 il LIBOR va in pensione
  • Nel frattempo le ipoteche LIBOR verranno sostituite da ipoteche SARON
  • Introduzione dell’ipoteca SARON presso PostFinance: inizio 2021

Avete domande sul futuro della vostra ipoteca? Saremo lieti di offrirvi una consulenza personalizzata.

La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Grazie per la valutazione
Valutare l’articolo

Altri argomenti che potrebbero interessarvi