La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Valutazione (%t)
Tempo di lettura 3 Minuti Tempo di lettura 3 Minuti
Creato il 24.04.2019

Compiti della borsa sull’esempio di SIX Swiss Exchange

Una borsa funziona come un mercato su cui convergono la domanda e l’offerta di titoli. Esempi noti sono il New York Stock Exchange, la Borsa di Francoforte, il London Stock Exchange o, in Svizzera, SIX Swiss Exchange. Queste borse devono la propria notorietà alla loro rilevanza economica. Prendendo come esempio SIX Swiss Exchange vi spieghiamo quali sono i compiti che svolge concretamente una borsa valori.

La borsa: mercato per acquirenti e venditori

La borsa funge da organo di intermediazione tra gli acquirenti e i venditori di valori mobiliari, ovvero di titoli concepiti e frazionati in modo uniforme, adatti a essere negoziati su vasta scala. Azioni, obbligazioni, quote di fondi e derivati sono esempi di valori mobiliari. In assenza della borsa, gli acquirenti e i venditori dovrebbero trattare direttamente gli uni con gli altri e ciò comporterebbe costi elevati di ricerca e informazione. SIX, inoltre, bilancia anche gli interessi tra quegli attori con elevate richieste di capitale nel lungo periodo, solitamente imprese e lo stato, e quegli investitori che offrono somme limitate in un periodo relativamente breve. In questo modo investitori privati e istituzionali possono vendere e acquistare titoli in borsa in qualsiasi momento, senza che la relativa azienda sia direttamente coinvolta nelle transazioni. In questo caso la borsa opera come un cosiddetto mercato secondario. Secondario perché non sono più le stesse aziende a cercare capitale, ma gli investitori a trattare titoli, come fossero di seconda mano.

La borsa: piattaforma per nuove emissioni

SIX svolge anche la funzione di mercato primario dove vengono offerti per la prima volta nuovi titoli. Quando un’azienda offre per la prima volta le proprie azioni al pubblico tramite la borsa si parla di «entrata in borsa», o di IPO (Initial Public Offering). In questo processo a SIX competono anche la verifica di tutti i documenti necessari e l’autorizzazione finale dell’emittente. Si definisce «emittente» l’entità che emette i titoli, ad esempio un’impresa o lo stato. 

La borsa: dove si definiscono le quotazioni

La più importante borsa svizzera SIX disciplina la determinazione corretta delle quotazioni, ovvero dei prezzi dei titoli negoziati. Per il processo di determinazione del prezzo è determinante che la domanda e l’offerta si concentrino in un punto centrale, creando in questo modo prezzi in linea con il mercato. Di norma più la negoziazione è intensa più il mercato è liquido e prima si incontrano venditori e acquirenti.

La borsa: dove si definiscono gli indici

Ci sono molti indici e molto diversi tra loro: un indice azionario, ad esempio, fornisce l’andamento dei corsi di una determinata categoria di azioni. Può, trattarsi, ad esempio, delle azioni dell’azienda più forte di un paese o di una regione in base al fatturato o alla capitalizzazione di mercato. Lo Swiss Market Index (SMI), ad esempio, rappresenta la quotazione di venti azioni societarie svizzere selezionate ed è considerato il barometro del mercato azionario svizzero. Sono equivalenti dell’SMI lo statunitense Dow Jones o il tedesco DAX. Trovate maggiori informazioni sugli indici e sui vari tipi nell’articolo «Che cos’è un indice?». Gli indici possono essere definiti da diversi emittenti come una borsa, un editore o un’altra istituzione. Ad esempio la composizione dell’indice SMI viene pubblicata da SIX e sottoposta a verifica a intervalli regolari.

La borsa: organo di vigilanza

Due importanti attività svolte dalla borsa sono la regolamentazione e la supervisione alle operazioni. Tramite appositi regolamenti e una costante sorveglianza, la borsa garantisce lo svolgimento delle negoziazioni in conformità alle leggi e alle disposizioni regolatorie vigenti. Ad esempio stabilisce i giorni di borsa nel calendario di negoziazione e li comunica in modo adeguato. La borsa garantisce anche il rispetto del principio della priorità prezzo-tempo. La borsa è inoltre responsabile delle istruzioni che definisce automaticamente alla conclusione di un’operazione di borsa. Rientrano tra queste anche la data di esecuzione prevista e l’importo della transazione previsto. In linea di massima le operazioni di borsa in valori mobiliari quotati alla SIX o ammessi al commercio vengono effettuate il secondo giorno dopo l’esecuzione.

La borsa svolge quindi una molteplicità di compiti. Non è soltanto una piattaforma commerciale per acquirenti e venditori di titoli, ma svolge anche funzioni che garantiscono il regolare svolgimento delle transazioni commerciali per investitori e aziende e sono quindi estremamente importanti anche per tutta l’economia di un paese.

Trovate maggiori informazioni sull’origine e la storia delle borse nell’articolo «Come funziona esattamente la borsa?».

Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Valutazione (%t)

Altri argomenti che potrebbero interessarvi