19.02.2018

Che cos’è...? Azioni?

Che cosa sono le azioni? Lo abbiamo chiesto in giro.

riprodurre video

Quando ci si muove, si fa un’azione. Quando una merce è scontata, in Ticino si parla di azione. Quando un calciatore fa (quasi) gol, è un’azione. La lingua italiana non ci semplifica le cose quando cerchiamo di trovare la giusta risposta in tema di finanze – ma noi ce l’abbiamo fatta. Qui trovate una risposta completa e corretta a questa domanda:

Le aziende emettono azioni per procurarsi capitale proprio. Chi possiede le azioni di un’azienda, dunque, ne è effettivamente comproprietario. In quanto tale, l’investitore ha anche determinati diritti, come quello di votare in seno all’assemblea generale (AG) e di ricevere parte dell’utile annuo (dividendo). Le azioni sono titoli e vengono negoziate in borsa. L’andamento dei loro corsi dipende da molti fattori, quali il quadro economico, gli sviluppi nel settore o il successo (previsto) dell’azienda. Si distingue tra azioni al portatore e azioni nominative.

Trovate maggiori informazioni nell’articolo «Che cos’è un’azione?».

Altri argomenti che potrebbero interessarvi