Autenticazione con riconoscimento vocale

Presso il Contact Center di PostFinance siamo in grado di autenticarla attraverso la sua voce. È sufficiente che crei la sua impronta vocale una sola volta e sarà valida per tutte le chiamate successive. In questo modo si sentirà più sicuro/a e risparmierà tempo.

  • La voce di una persona è individuale e presenta varie caratteristiche, quali velocità di eloquio, frequenza vocale e volume. Sulla base di un’impronta vocale PostFinance è in grado di stabilire se la persona che chiama è veramente quella che dice di essere. I clienti che hanno rilasciato una loro impronta vocale non sono più tenuti a rispondere alle domande poste sinora sulla loro persona e sul loro conto. Ciò crea ulteriore sicurezza e riduce il tempo di disbrigo di una richiesta.

    Attivazione del riconoscimento vocale

    • Mediante la rubrica riportata di seguito «Modificare le impostazioni», passi a e-finance e attivi il riconoscimento vocale. In questo modo acconsentirà alla creazione di una sua impronta vocale alla prossima chiamata al Contact Center. Creeremo l’impronta vocale senza chiederglielo ulteriormente.
    • Seconda opzione: ora non deve fare nulla. La prossima volta che chiamerà il Contact Center, l’assistenza clienti le chiederà se vuole creare un’impronta vocale. Rispondendo sì a questa domanda, ne creeremo una per lei.

    Disattivazione del riconoscimento vocale

    Mediante la rubrica riportata di seguito «Modificare le impostazioni», passi a e-finance e modifichi questa impostazione. La sua impronta vocale verrà cancellata.

    • La protezione dei dati costituisce un’importante priorità per PostFinance. Sia dal punto di vista tecnico sia organizzativo vengono attuate ampie misure, che vengono definite e implementate nel rispetto delle disposizioni di legge vigenti.
    • L’autenticazione tramite impronta vocale favorisce la sicurezza e garantisce la protezione dei dati.
    • L’impronta vocale viene salvata sui server presenti nella zona di sicurezza di PostFinance in Svizzera sotto forma di elementi di codice, ovvero senza contenuto del colloquio, e viene utilizzata esclusivamente ai fini dell’autenticazione.
    • Prima della creazione di un’impronta vocale, il cliente viene autenticato sulla base di alcune domande concernenti la sua persona e il suo conto. In questo modo, nessuna persona terza può creare un’impronta vocale a suo nome.
  • Quali vantaggi traggo dal rilascio di un’impronta vocale?

    PostFinance la riconosce in base alla sua voce. Non dovrà quindi più rispondere alle domande concernenti la sua persona e il suo conto. In questo modo, potremo occuparci immediatamente della sua richiesta e sbrigarla più rapidamente.

    Non so più se è già stata creata una mia impronta vocale. Dove posso verificarlo?

    In e-finance alla voce «Impostazioni e servizi» «Login e sicurezza» può verificare se ha già espresso o meno il consenso al riconoscimento vocale.

    Se ho il raffreddore e la voce rauca, il sistema riesce comunque a riconoscere la mia voce?

    Sì, poiché il suono della sua voce è solo uno dei componenti della sua impronta vocale. Anche se, con il passare degli anni, la sua voce cambierà, il riconoscimento vocale continuerà a essere possibile.

    Cosa accade se qualcuno ha una voce molto simile alla mia?

    Il suono della sua voce è solo uno dei componenti della sua impronta vocale. Il riconoscimento vocale analizza la modalità individuale che lei ha di parlare.

    Cosa succede esattamente se la voce di chi telefona non coincide con l’impronta vocale?

    La collaboratrice o il collaboratore di PostFinance riceve un messaggio e la telefonata viene interrotta. In caso di tentativi di truffa, il supporto clienti avvia inoltre ulteriori passaggi.

    Cosa succede se la mia voce non viene riconosciuta?

    Accade solo di rado e può succedere, per esempio, in caso di rumori di fondo molto forti oppure se nell’ambiente ci sono numerose voci. In questo caso, PostFinance la autenticherebbe mediante le domande di sicurezza sinora poste.

    Mi verrà chiesto se sono d’accordo che venga rilevata una mia impronta vocale?

    • Sì, la prima volta che chiamerà il Contact Center dopo l’introduzione di questo servizio. Se non acconsente, non verrà creata alcuna impronta vocale. In E-finance può anche attivare il riconoscimento vocale autonomamente. In questo caso, alla sua successiva chiamata al Contact Center, creeremo un’impronta vocale senza chiederglielo ulteriormente.
    • Può disattivare in qualsiasi momento il riconoscimento vocale in e-finance o telefonicamente.

    C’è un’età minima per il riconoscimento vocale?

    Offriamo il riconoscimento vocale a partire dal 18o anno di età compiuto.

    Non voglio consentire la creazione di un’impronta vocale, bensì continuare a farmi autenticare sulla base delle domande concernenti la mia persona e il mio conto. Come devo procedere?

    • Continueremo a offrire l’autenticazione sulla base di domande concernenti la sua persona e il suo conto.
    • Se non desidera un’impronta vocale, può comunicarcelo telefonicamente. Se successivamente cambia idea, in e-finance può attivare il riconoscimento vocale oppure comunicarcelo tramite messaggio in e-finance o alla successiva chiamata al Contact Center.
    • Può anche richiederci di distruggere un’impronta vocale esistente.

    Ho una domanda a cui non è stata data ancora risposta.

    La invitiamo a rivolgersi al Contact Center: 0848 888 710 (in Svizzera max CHF 0.08/min.)

Modificare le impostazioni

Attivi o disattivi l’autenticazione con il riconoscimento vocale in e-finance.