Informazioni per i superstiti

Il decesso è un evento che sopraggiunge in modo improvviso e talvolta prematuro. In occasioni come queste vogliamo essere al fianco dei superstiti e informarli delle procedure riguardanti i patrimoni dei titolari di conto deceduti.

Primi passi

Siamo a completa disposizione per qualsiasi chiarimento. Per potervi aiutare in modo mirato, abbiamo bisogno di una copia del certificato di morte. Vi invitiamo perciò a inviarcela il prima possibile tramite posta o per e-mail (formato PDF) a:

PostFinance SA
Operations Center
3040 Berna

Il nostro team di assistenza è reperibile al numero di telefono 058 667 98 65, dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 12.00 e dalle 13.00 alle 17.00.

Occorre tenere presente che PostFinance non è sempre autorizzata a fornire informazioni. Per la legittimazione come erede o persona autorizzata a ricevere informazioni abbiamo bisogno del documento ufficiale corrispondente.

Che cosa succede ai conti presso PostFinance?

La procedura che PostFinance utilizza per i valori patrimoniali di titolari di conti deceduti varia in base al tipo di conto, al patrimonio e allo stato della procura. In generale valgono però i punti elencati di seguito.

  • La PostFinance Card è personale e non trasferibile e alla morte del titolare viene annullata. Lo stesso vale per l’accesso a e-finance.
  • I conti di un titolare deceduto vengono chiusi e non possono essere acquisiti dai procuratori.
  • La procura conferita su un conto è valida anche dopo il decesso del titolare, ma non garantisce l’accesso ai conti e ai valori patrimoniali. In presenza di valori patrimoniali elevati, la procura è annullata da PostFinance nell’interesse degli eredi.

Nelle pagine che seguono sono disponibili maggiori informazioni sulla procedura successiva. Questa varia in base al tipo di conto, al patrimonio e allo stato della procura. In caso di domande siamo a vostra completa disposizione.