Sviluppo dell’e-fattura

Il servizio e-fattura offerto da PostFinance viene costantemente sviluppato e migliorato. A tal fine sono previste varie modifiche, anche di carattere tecnico. In qualità di vostro partner affidabile per la fatturazione elettronica desideriamo informarvi anticipatamente in merito e tenervi aggiornati su tutte le novità.

La nostra offerta

Le informazioni riportate di seguito sono rivolte ai fornitori di software, ai service provider e ai clienti che dispongono di un’interfaccia diretta con PostFinance. Assistiamo i nostri clienti

  • nella consegna delle e-fatture
  • nell’inoltro delle e-fatture a eBill
  • nella trasmissione delle e-fatture a destinatari B2B
  • nella procedura Interconnect B2B da e verso altri provider
  • con servizi legati all’e-fattura come allegati, pagamenti rateali, firma ecc.
  • con strumenti come e-fattura light e molto altro ancora

Modello dei ruoli per e-fattura di PostFinance

Nella sua funzione di provider di e-fatture, PostFinance (al centro) opera sia nel banking B2E sia nel settore B2B. Nel suo doppio ruolo di istituto finanziario e provider di e-fatture, offre un duplice accesso ai clienti unico nel suo genere, fornendo così un servizio a tutto tondo. PostFinance opera sia come provider di e-fatture sia come partner di rete e, al contempo, come istituto finanziario, proponendo così una soluzione digitale senza discontinuità. Con la soluzione e-fattura di PostFinance tutti i clienti possono ricevere le fatture in formato elettronico. Nell’ambito del banking B2E, la fatturazione e la ricezione della fattura avvengono tramite eBill nel caso di un inoltro della stessa alla piattaforma eBill e di pagamento tramite e-banking. PostFinance assicura il collegamento in quel punto in veste di partner di rete e di istituto finanziario. Nel settore B2B sussistono delle e-fatture tra due clienti commerciali, di cui l’emittente legge ed elabora l’e-fattura in modo automatizzato nel suo sistema ERP. In questo caso, PostFinance ricopre il ruolo di provider di e-fatture collegando l’emittente e il destinatario. In tale contesto, le opzioni sono due: o PostFinance funge da provider di e-fatture direttamente tra l’emittente e il destinatario, o si ricorre alla consegna e/o alla ricezione mediante un service provider o un partner Interconnect.

Novità a partire da maggio 2021

L’eInvoicing è uno dei settori di attività strategici più importanti per PostFinance e quindi ci stiamo concentrando sullo sviluppo coerente della nostra offerta in questo ambito.

Di seguito vi illustriamo le nostre più importanti novità.

  • Quali sono le novità
    Cosa bisogna fare
    Chi è interessato
    • Mettiamo a disposizione un nuovo e moderno portale eInvoicing.
    • Abbiamo mantenuto tutte le funzioni esistenti semplificandole e abbiamo aggiunto molte nuove funzioni.
    • Potete generare autonomamente online il login al portale eInvoicing. I nuovi clienti possono registrarsi autonomamente online. Il processo di registrazione cartaceo viene abbandonato.
    • Funzioni self-service: potete gestire autonomamente gli utenti e applicare impostazioni da amministratore.
    • Monitoraggio delle transazioni migliorato: potete cercare, filtrare e analizzare le vostre transazioni in base a diversi criteri.
    • Funzione Lookup: l’emittente di fatture può avviare autonomamente la registrazione a eBill.
    • Ricerca di destinatari (B2B): potete cercare i business partner per lo scambio di fatture B2B.
    Il portale eInvoicing è il successore della Business Interface. Dopo aver effettuato la registrazione una tantum, potete trasmettere e riprendere i dati delle fatture e gestire i dati dei vostri clienti tramite l’applicazione web.

    Emittente della fattura;

    destinatario della fattura B2B

  • Quali sono le novità
    Cosa bisogna fare
    Chi è interessato
    • Con la funzione Lookup, l’emittente di fatture può avviare autonomamente la registrazione a eBill.
    • L’identificazione univoca del destinatario della fattura per i privati è l’indirizzo e-mail, mentre per eBill for Business è il numero d’identificazione delle imprese (IDI).
    • Affinché l’individuazione del destinatario della fattura possa essere sfruttata per intero, si raccomanda all’emittente di rilevare in anticipo gli indirizzi e-mail e/o i numeri IDI dei clienti e quindi di dichiarare subito che tali informazioni possono essere utilizzate anche per eBill.
    • Tramite una ricerca webservice (cfr. capitolo 11.2.2 del manuale E-fattura), con l’indirizzo e-mail o il numero IDI si può verificare se per questo cliente è possibile un recapito a eBill.
    • È possibile effettuare richieste Lookup anche nell’apposita casella di ricerca del destinatario nel portale eInvoicing, nonché in modo automatizzato con i webservice.

    Effettuare la richiesta tramite il portale eInvoicing / Implementazione del webservice corrispondente

    Emittente della e-fattura;

    Banking B2E

  • Quali sono le novità
    Cosa bisogna fare
    Chi è interessato

    La funzione per iscriversi agli emittenti di fatture (tramite e-mail) permette ai clienti eBill di iscriversi a eBill direttamente presso l’emittente di fatture, ad esempio sul suo portale web.

    PostFinance supporta questa nuova funzionalità con due nuovi webservice:

    • con il primo service, gli emittenti di fatture attivano la funzione inviando così al cliente un promemoria via e-mail contenente un codice di attivazione. Il cliente può inserire il codice di attivazione sul sito web dell’emittente di fatture.
    • Con il secondo service, l’emittente di fatture trasmette il codice di attivazione ricevuto dal cliente completando così la registrazione a eBill.

    L’emittente di fatture può integrarlo nel suo portale cliente.

    I relativi webservice devono essere configurati

    Emittente della e-fattura;

    Banking B2E

  • Quali sono le novità
    Cosa bisogna fare
    Chi è interessato
    • Al posto dei formati XML e PDF, è possibile trasmettere una QR-fattura in formato PDF.
    • Non è necessario registrare altri dati. I dati necessari vengono letti dal codice QR.
    • Nel codice QR devono essere utilizzate la procedura alternativa eBill e la definizione della sintassi delle informazioni della fattura secondo Swico. Ciò garantisce un’interpretazione il più completa possibile dei dati di fatturazione.

    Creare e caricare PDF con codice QR (inclusa procedura alternativa)

    Emittente della e-fattura;

    Banking B2E

Anticipazioni e retrospettiva

Le novità esposte in precedenza rappresentano un ulteriore passo nello sviluppo dell’eInvoicing di PostFinance. Siamo lieti di presentarvi di seguito alcune novità introdotte di recente e altre in programma.

  • La pianificazione del rollout 2021-24 non è ancora definitiva e certe funzionalità sono provvisorie e potrebbero cambiare o essere posticipate (l’elenco non è esaustivo).

    Per l’emittente / il destinatario della fattura

    • Sviluppo coerente del portale eInvoincing con pratiche funzioni a supporto della gestione debitori.
    • Armonizzazione dei moduli di registrazione a eBill: in futuro i moduli di registrazione a eBill verranno gestiti in modo centralizzato da eBill. Oltre ai dati standard sarà possibile configurare un testo supplementare individuale e fino a tre campi supplementari.
    • Grazie all’impiego di nuove tecnologie, saremo in grado di effettuare le singole conversioni dei dati più velocemente e con maggiore flessibilità.
    • Potrete inviare e-fatture in formato fattura X (ZUGFeRD).

    Per i destinatari eBill nell’e-banking

    Le banche svizzere e i partner di rete discutono con SIX sulla pianificazione delle seguenti funzionalità relative a eBill:

    • Opt-in: gli utenti e-finance ricevono una panoramica dei loro emittenti di fatture che offrono eBill ma ai quali non si sono ancora registrati.
    • Semplificazione della registrazione a eBill: la procedura di registrazione a eBill diventerà ancora più semplice. I clienti e-finance non dovranno più registrare autonomamente alcun dato (o solo molto pochi).
    • Ottimizzazioni avvisi nel portale eBill: i clienti eBill possono ricevere informazioni in modo più mirato sulle funzioni per loro nuove.

    PostFinance è rappresentata negli organi eBill sia come partner di rete sia come banca. Siamo aperti ai vostri suggerimenti e alle vostre idee per migliorare e sviluppare eBill e provvediamo a presentarli a questi organi.

  • Fattura con IBAN QR

    Da luglio 2020 le e-fatture possono essere trasmesse anche con l’IBAN QR anziché con i dati della PVR. Informazioni dettagliate sono disponibili qui:

    • E-fatture a clienti commerciali, che poi le importano direttamente nei propri sistemi ERP per elaborarle ulteriormente.
    • Business to consumer (da azienda a utente del servizio e-banking).
    • Numero di identificazione univoco di un emittente di fatture.
    • Biller Service Provider
    • Portale https (Web-GUI): questo portale serve da un lato all’emittente di fatture per la trasmissione delle fatture e il ritiro dei dati di elaborazione, dall’altro al destinatario di fatture per il ritiro di fatture elettroniche.
    • Customer Service Provider.
    • Numero di identificazione univoco di un destinatario di fatture.
    • Sistema tecnico su cui SIX gestisce eBill.
    • Applicazione e-banking di PostFinance.
    • Enterprise Resource Planning: sistema per la pianificazione e la gestione dell’intera catena di creazione del valore di un’azienda.
    • Partner di eBill che consegna le e-fatture a eBill per conto dei propri clienti in base al modello dei ruoli.
    • La QR-fattura contiene tutte le informazioni di pagamento nel codice QR, con riferimenti dei pagamenti consultabili in qualsiasi momento. La QR-fattura è un prodotto di SIX Interbank Clearing SA e rimpiazzerà la polizza di versamento arancione e quella rossa.
    • Un provider che consegna e-fatture a PostFinance per conto dei propri clienti (Biller Service Provider) o che riceve fatture da PostFinance per conto dei propri clienti (Customer Service Provider).
    • Azienda che fornisce e gestisce eBill su incarico delle banche svizzere.
    • Metodo di trasmissione / consegna delle e-fatture. La sigla significa per esteso «guida centrale per l’utente al Forum tedesco sulla fatturazione elettronica».

Ulteriori informazioni e contatto

Potete trovare ulteriori informazioni sul tema e-fattura alle seguenti pagine e nella rubrica «Documenti e link» (promemoria, manuale e specifiche tecniche ecc.).

Per eventuali domande vi preghiamo di rivolgervi al vostro consulente. I fornitori di software possono scrivere un’e-mail a PostFinance.