Commissione sull’avere disponibile

PostFinance applica alla propria clientela commerciale una commissione mensile su tutti i depositi che superano un determinato valore soglia. Scoprite tutti i dettagli relativi al calcolo di questa commissione sull’avere disponibile.

Patrimoni interessati

La commissione sull’avere disponibile riguarda i seguenti patrimoni: averi disponibili su conti commerciali in CHF e in EUR. È determinante il controvalore in CHF. 

Calcolo e addebito della commissione sull’avere disponibile

La commissione sull’avere disponibile dello 0,75% viene calcolata quotidianamente sulla parte di deposito che supera il valore soglia. A fine mese, le commissioni sull’avere disponibile calcolate giornalmente vengono sommate e addebitate sul conto principale l’ultimo giorno del mese successivo. Il valore soglia viene calcolato in base al fatturato totale della gestione debitori e creditori e al volume sia del traffico internazionale dei pagamenti sia delle operazioni su divise.

Se intrattenete una relazione bancaria principale con PostFinance, avete la possibilità di aumentare il vostro valore soglia in qualità di cliente commerciale. I nostri e le nostre consulenti saranno lieti di illustrarvi i requisiti necessari per farlo e il relativo potenziale di risparmio.  

Domande frequenti

  • Con la nuova base di calcolo PostFinance reagisce alla persistente tendenza negativa dei tassi di mercato.
  • Il valore soglia sarà definito per ogni cliente commerciale a seconda delle abitudini di pagamento. Il fattore più importante per il calcolo della commissione sull’avere disponibile è il fatturato totale relativo alla gestione debitori e creditori, al traffico internazionale dei pagamenti e alle operazioni su divise. Per il calcolo della commissione sull’avere disponibile vengono considerate le singole relazioni cliente, visto che anche la tassa viene riscossa separatamente per ciascuna di queste.
  • Il valore soglia viene verificato regolarmente e, in caso di modifiche, provvediamo a informare tempestivamente la clientela commerciale interessata. 
  • I conti commerciali e per associazioni in CHF ed EUR.
    • Conti in valuta estera tranne l’EUR
    • Conto per il versamento del capitale
    • Conto di garanzia 
  • I saldi di valuta dei conti in EUR vengono convertiti al corso medio giornaliero e sommati al credito in CHF.