La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Tempo di lettura 3 Minuti Tempo di lettura 3 Minuti
Creato il 01.10.2020

Shop online: come fare in modo che tutto proceda al meglio fino al check-out

Avete ancora un margine di miglioramento per il vostro fatturato online? Queste osservazioni aiutano nell’ottimizzazione, che si tratti della reperibilità del vostro shop, della sua immagine positiva e affidabilità, o del check-out intelligente con i mezzi di pagamento adeguati.

Molti commercianti online desiderano aumentare il proprio fatturato. Ma come incrementare le vendite? Da un lato, attirando l’attenzione di un numero maggiore di persone sullo shop. Dall’altro, invogliando i clienti all’acquisto attraverso l’attuazione di misure volte a infondere fiducia e la proposta di modalità di pagamento adeguate. 

Suggerimento 1: il cliente deve trovarvi

Il migliore shop con i prodotti più validi non serve a nulla se non è reperibile. Ma da dove cominciare? Per un posizionamento ottimale sui motori di ricerca può essere di aiuto un buon contenuto con parole chiave adeguate, ossia quelle che i potenziali clienti cercano con maggiore frequenza. I clienti possono inoltre trovare il percorso per raggiungere lo shop online tramite i social network o link su altri siti web e nelle newsletter. E anche la presenza sui marketplace online può ampliare il raggio d‘azione e, di conseguenza, anche incrementare il fatturato. Buoni o iniziative promozionali si prestano inoltre particolarmente bene sia per l’acquisizione di nuovi clienti, sia per la riattivazione di clienti esistenti. Se queste misure non dovessero essere sufficienti per arrivare al successo, è possibile ricorrere anche alla pubblicità. Oltre alle promozioni tradizionali, anche i Google Ads o le inserzioni pubblicitarie sui social media sono un’interessante possibilità per raggiungere nuovi clienti.

Suggerimento 2: il cliente deve fidarsi di voi

I clienti che acquistano devono sentirsi a loro agio, a cominciare dal sito web sicuro (https) e dall’immagine professionale con illustrazioni di qualità e testi senza errori, passando per elementi che infondono fiducia come sigilli di qualità, valutazioni della clientela o anche una garanzia di rimborso, fino alla comunicazione trasparente. Chi mostra le spese di consegna soltanto al momento della procedura di acquisto incrementa il tasso di interruzione. Le spese di spedizione dovrebbero essere facilmente consultabili sulle pagine dei prodotti o sul sito web ed essere chiaramente visibili nella panoramica finale. Generalmente, la spedizione gratuita incrementa il numero di conclusioni, e farvi ripetutamente riferimento durante il processo d’acquisto può convincere acquirenti indecisi. Anche i tempi di consegna dovrebbero essere indicati il prima possibile. i clienti apprezzano inoltre la possibilità di seguire l’invio tramite il tracciamento online. Non devono mancare le possibilità di contatto, in modo che il cliente possa consultare l’azienda in caso di domande. Un tempo di reazione rapido contribuisce a far sì che i clienti non rinuncino all’acquisto.

Suggerimento 3: il cliente desidera il suo mezzo di pagamento preferito

Numerosi clienti interrompono il processo d‘acquisto se le loro modalità di pagamento preferite non sono disponibili nello shop online. Per evitare che il cliente scopra solo durante il processo di pagamento se può pagare ad es. con la PostFinance Card, i loghi di tutte le modalità di pagamento disponibili dovrebbero essere riportati in maniera ben visibile sul sito web. Le modalità di pagamento proposte dipendono anche dal mercato target. In Svizzera è particolarmente apprezzato l’acquisto mediante carta di credito o contro fattura, mentre si preferisce rinunciare a operatori sconosciuti, dato che il pagamento online è una questione di fiducia. È essenziale scegliere una soluzione di e-payment che consenta di collegare in modo semplice le modalità di pagamento preferite – come ad esempio «PostFinance Checkout All-in-one», che permette di impostare in tutta comodità le più comuni modalità di pagamento con un interlocutore unico per tutti i metodi di pagamento, oppure «PostFinance Checkout Flex» come soluzione particolarmente flessibile.

Quando «PostFinance Checkout Flex» è la soluzione adatta per il vostro shop

«PostFinance Checkout Flex» è la soluzione adatta per il vostro shop online se desiderate una soluzione di Payment Service Providing flessibile e funzionale, in cui sia possibile integrare in modo flessibile le modalità di pagamento adeguate, scelte tra le seguenti:

  • PostFinance: PostFinance Card e PostFinance E-Finance
  • SIX: Visa, Mastercard, Amex
  • Concardis: Visa, Mastercard
  • BSPAYONE: Visa, Mastercard
  • PayPal: Visa, Mastercard
  • PowerPay: MF Group – fattura
  • TWINT
  • altre su richiesta

Potete beneficiare di costi dell‘operazione vantaggiosi, di numerose utili funzioni come l‘invio di link di pagamento o la possibilità di addebitare importi ricorrenti (ad es. per gli abbonamenti) su carte registrate, nonché l‘onboarding digitale con richiesta di contratto ai partner di accettazione da voi scelti.

La valutazione media di questa pagina è di %r di massimo cinque stelle. In totale sono presenti %t valutazioni.
Per la pagina è possibile esprimere una valutazione da una a cinque stelle. Cinque stelle corrisponde alla valutazione massima.
Grazie per la valutazione
Valutare l’articolo

Altri argomenti che potrebbero interessarvi