Formazione per fornitori di software

I nostri web based training e webinar sono concepiti appositamente per i produttori di software. Scoprite tutto l’essenziale sull’armonizzazione del traffico dei pagamenti al link che segue.

Web based training

WBT sulle basi del traffico dei pagamenti in Svizzera

In questo web based training (WBT) apprenderete le basi e i fatti fondamentali per la migrazione del traffico dei pagamenti allo standard ISO 20022. Vi mostreremo come prepararvi al meglio al nuovo sistema di traffico dei pagamenti e come PostFinance vi affiancherà in questo percorso. Nel WBT scoprirete anche quali sono le possibilità che il passaggio allo standard ISO vi offre.

WBT sui casi d’uso nel processo creditori e debitori

L’obiettivo di questo WBT è fornirvi delle conoscenze che potrete facilmente mettere in pratica. Desideriamo prepararvi in modo ottimale a questo cambiamento e analizzare con voi alcuni casi d’uso concreti, oltre a offrirvi una panoramica generale di come testare end-to-end i vostri casi e file di pagamento con la piattaforma di test.

WBT sugli avvisi, i casi d’uso nel sistema di addebito diretto e sul rollout

In questo WBT ci si concentrerà su domande che emergono dalla pratica quotidiana. Saranno esaminate a fondo le offerte di invito di ritiro, saranno analizzati esempi pratici del sistema di addebito diretto e il processo per la preparazione del rollout.

Webinar

In questo webinar vi illustriamo i principali casi d’uso tratti dalla gestione creditori dei vostri clienti commerciali. Il corso vi consentirà di scoprire le novità introdotte con lo standard ISO 20022 per i bonifici, gli avvisi di elaborazione e le notifiche.

Non avete potuto partecipare al webinar? Guardatevi il video (tedesco).

riprodurre video
  • L’armonizzazione del traffico dei pagamenti è un progetto che riguarda la piazza finanziaria elvetica. Tutte le banche apportano adeguamenti ai propri processi e sistemi al fine di introdurre lo standard internazionale ISO 20022 e armonizzare il traffico dei pagamenti. La realizzazione avviene in due fasi: entro la fine del 2017 saranno convertiti ai nuovi formati d’avviso ISO 20022 e/o XML i bonifici, gli avvisi e gli addebiti, mentre entro il 2020 sarà introdotta la nuova polizza di versamento con codice dati. Durante la fase parallela, condotta nel biennio 2016/2017, saranno disponibili sia le attuali procedure proprietarie sia le nuove procedure conformi allo standard ISO 20022, così da consentire un’introduzione graduale del nuovo traffico dei pagamenti.


    Il nostro primo webinar si sofferma in particolare sul processo creditori per il pagamento delle fatture. Nell’ambito del processo creditori, in futuro i clienti potranno trasmettere un ordine di pagamento con un messaggio di tipo pain.001. In quest’ordine si disporrà tra l’altro come dovrà configurarsi la conferma dell’esecuzione dell’ordine stesso (tipo di messaggio camt.054). I clienti riceveranno un rapporto di stato (pain.002), con il quale potranno verificare se il pagamento è stato anche trasmesso correttamente.


    Grazie all’utilizzo di un ID end-to-end, per ogni pagamento è previsto in tutti i tipi di messaggio un riferimento coerente che renderà identificabile in maniera univoca una transazione – dall’ordine fino all’estratto conto. Il rapporto di stato e l’ID end-to-end garantiscono un netto miglioramento del controllo del processi, consentendo in tal modo di adempiere ai requisiti posti dal sistema di controllo interno (SCI) di un’azienda.


    I messaggi XML (ad es. pain.001 o camt.054) si articolano in più livelli, assumendo la forma di una struttura ad albero che può essere rappresentata secondo diverse modalità (graficamente, sotto forma di tabella o di testo).


    Le nuove procedure e i nuovi formati d’avviso possono essere testati sulla piattaforma di test di PostFinance. In sede di test, le transazioni vengono eseguite con conti virtuali, dando vita a una vera e propria logica bancaria con accrediti e addebiti. Gli analisti business e gli sviluppatori possono utilizzare la piattaforma di test sette giorni su sette, 24 ore su 24 per applicarvi diversi casi di test best practice o creare propri casi di test, approfondendo così le proprie competenze in materia di ISO 20022 e raccogliendo esperienze.


    Per l’inoltro e la consegna di dati sugli ordini e sugli avvisi, PostFinance offre tutta una serie di canali di comunicazione: Telebanking Server (TBS), File Delivery Services (FDS) ed e-finance (sito web). Lo scambio di dati si basa sui protocolli TCP/IP e sui file strutturati nel formato XML di ISO 20022. PostFinance raccomanda l’utilizzo di FDS ai grandi clienti e quello dell’online file transfer (OLFT) ai clienti piccoli e medi.