Nuovo standard

Valore aggiunto per tutti gli operatori del mercato

Il passaggio allo standard ISO 20022 vi offre un’ottima occasione per analizzare il vostro traffico dei pagamenti attuale: PostFinance vi accompagna in questo processo. Rispondiamo alle vostre domande tecniche e specialistiche e vi offriamo supporto in fase di test e di attuazione dello standard ISO 20022.

Il passaggio al nuovo standard sarà completato gradualmente entro il 2018.

Il commercio e il flusso di capitali transfrontalieri, nonché i processi e l’automazione crescente ad essi collegati, richiedono un traffico dei pagamenti standardizzato. Con l’uniformazione dei formati per lo scambio di informazioni si eliminano gli errori alla radice, evitando cambi di formato onerosi in termini di tempo e costi e semplificando notevolmente i processi di ricerca.

ISO 20022 (International Organization for Standardization) crea la base per processi più semplici e più economici nel traffico dei pagamenti.

I cambiamenti nel traffico dei pagamenti riguardano tutti gli operatori di mercato e in particolare i seguenti processi aziendali:

  • processi debitori con fatturazione (incl. sistema di addebito diretto)
  • processi creditori con pagamento di fatture
  • processi riguardanti il personale con versamento del salario e della rendita
  • armonizzazione del conto / estratti conto / gestione della liquidità e cash management

Vantaggi del traffico dei pagamenti unificato

  • Grazie al formato unico IBAN (International Bank Account Number) si riducono i rischi di errore nella trasmissione delle informazioni nel traffico dei pagamenti. Non sono più necessarie dispendiosi cambi di formato (tra numero di conto, BIC, IBAN ecc.) e la ricerca sistematica di informazioni diventa più semplice
  • Avvisi d’ordine, notifiche di stato e procedure di esecuzione dei pagamenti standardizzati
  • Allineamento delle procedure di bonifico, semplificazione dei pagamenti transfrontalieri e riduzione dei costi
  • L’armonizzazione del traffico dei pagamenti secondo la norma ISO 20022 sulla piazza finanziaria svizzera consente di utilizzare avvisi d’ordine, notifiche di stato e procedure di esecuzione dell’area unica dei pagamenti in euro SEPA.

    In Europa questi formati sono già utilizzati da 34 paesi. Con ISO 20022 il traffico dei pagamenti svizzero sarà armonizzato a livello internazionale.

    Con l’introduzione dello standard ISO 20022 saranno armonizzati anche i costi per i pagamenti all’interno dell’area unica dei pagamenti in euro e il tempo di esecuzione delle transazioni. Poiché i flussi di pagamento sono meglio pianificabili si ha una migliore gestione della liquidità (cash management), in particolare quando le forniture di merce sono abbinate a flussi di denaro.

  • Le procedure di pagamento di ISO 20022 seguono le regole degli standard europei SEPA. Per sostenere al meglio il traffico dei pagamenti svizzero, gli avvisi d’ordine, le notifiche di stato e le procedure di esecuzione per la Svizzera sono stati perfezionati e resi vincolanti per tutti gli offerenti di servizi del traffico dei pagamenti a livello nazionale. Una componente dello standard ISO 20022 è l’utilizzo dell’IBAN. Come prima caratteristica d’identificazione negli ordini di pagamento è ammesso esclusivamente l’IBAN.

    Accertatevi di utilizzare nei dati di base e nei dati dell’ordine dei beneficiari soltanto il numero IBAN.

  • Per passare allo standard ISO 20022 è necessario che i nuovi formati e processi siano compatibili con il vostro software per il traffico dei pagamenti. In base alla configurazione del software (ad es. contabilità finanziaria, contabilità salariale, software per il traffico dei pagamenti ecc.) una conversione può coinvolgere più fornitori di software .

    Mettetevi quindi in contatto con il vostro fornitore e informatevi circa la disponibilità delle funzioni ISO 20022. A seconda del grado di personalizzazione necessario per il software, consigliamo di effettuare un’analisi degli effetti e di redigere un apposito progetto.

  • I necessari adeguamenti nel quadro della migrazione del traffico dei pagamenti sono anche l’occasione per analizzare approfonditamente i processi in quest’ambito e procedere a ottimizzazioni nel cash management e/o nella gestione del capitale circolante (WCM). In veste di leader del mercato nel traffico dei pagamenti svizzero, PostFinance offre un ampio ventaglio di prodotti e servizi da un’unica fonte.

  • La piazza finanziaria svizzera ha insignito PostFinance del sigillo di qualità ISO 20022, che attesta che l’istituto finanziario ha eseguito con successo tutti i passaggi e i test necessari per l’introduzione dello standard ISO 20022 e ha assistito i propri clienti con competenza e professionalità durante la migrazione.

    Dal 1° gennaio 2018 il traffico dei pagamenti tramite PostFinance si svolgerà unicamente secondo il nuovo standard ISO 20022. Le aziende svizzere devono adeguare per tempo il proprio software finanziario in modo da poter continuare a gestire il traffico dei pagamenti senza problemi a partire dal nuovo anno.

Altri argomenti che potrebbero interessarvi