L’essenziale in breve

Che cosa comporta l’armonizzazione del traffico dei pagamenti e quali azioni richiede?

La piazza finanziaria svizzera ha deciso di armonizzare il traffico dei pagamenti uniformandolo allo standard ISO 20022 in modo tale da rafforzare la propria competitività e porre le basi per la trasformazione digitale. Tutte le aziende svizzere devono, pertanto, effettuare un adeguamento del software finanziario.

  • Dal 1° gennaio 2018 PostFinance non supporterà più l’attuale standard e, per questo motivo, tutti i suoi clienti sono invitati urgentemente ad avviare il prima possibile il processo di aggiornamento. A seconda delle esigenze della vostra azienda, tale processo può essere più o meno dispendioso.

  • Rivolgetevi al fornitore del vostro software finanziario per informarvi sulla disponibilità dell’aggiornamento allo standard ISO 20022. Gli aggiornamenti, per la maggior parte, sono già disponibili oppure stanno per essere pubblicati. Per continuare a gestire correttamente il vostro traffico dei pagamenti presso PostFinance anche dopo il 1° gennaio 2018, l’aggiornamento dovrà essere effettuato entro la fine del 2017.

  • Se il passaggio allo standard ISO 20022 non viene effettuato per tempo, dal 1° gennaio 2018 non sarà più possibile accedere come di consueto al traffico dei pagamenti di PostFinance.

    • Utilizzo sistematico dei numeri IBAN
    • Semplificazione delle norme
    • Semplificazioni nell’ambito del traffico dei pagamenti con l’estero
    • Uniformità dei formati tecnici nei sistemi delle banche e della Posta
    • Rispetto di quanto stabilito dalla Legge sul riciclaggio di denaro nonché di altre disposizioni legali
    • Il codice QR sostituisce le attuali polizze di versamento
    • Creazione delle basi per la trasformazione digitale