Press Release

PostFinance lancia il nuovo e-trading

L'e-trading di PostFinance ha una nuova veste grafica. D'ora in poi la clientela dell'operatore finanziario potrà beneficiare di un'interfaccia utente rielaborata, intuitiva e personalizzabile. La nuova piattaforma semplificherà la negoziazione di titoli ai circa 60'000 clienti e-trading, che potranno negoziare autonomamente e in tempo reale azioni, obbligazioni, fondi, ETF e derivati sulle principali piazze borsistiche svizzere, europee e nordamericane. Il nuovo e-trading è stato sviluppato da Swissquote.

A maggio del 2014 PostFinance ha avviato una partnership strategica con Swissquote e ha acquistato una partecipazione del 5% in Swissquote Group Holding SA. A ottobre del 2015 è stato avviato il progetto pilota del nuovo e-trading e dal 17 maggio 2016 tutti i clienti e-trading possono gestire le proprie operazioni di borsa attraverso la nuova piattaforma. Sulla base dell'autorizzazione alla negoziazione di valori mobiliari, ottenuta a giugno 2013 insieme all'autorizzazione all'esercizio dell'attività bancaria, PostFinance assume ora il ruolo di negoziatrice e banca depositaria nei confronti dei suoi clienti. Su incarico di PostFinance, Swissquote si occuperà della gestione dei depositi.

Accesso mobile tramite la PostFinance App

Con il nuovo e-trading la clientela beneficia di una moderna piattaforma commerciale con un'interfaccia utente personalizzabile. I clienti possono negoziare titoli su nuove piazze borsistiche e ricevere informazioni via SMS o per e-mail sulle operazioni effettuate. L'offerta è completata da prestazioni standard quali l'accesso a notizie di finanza ed economia nonché a strumenti utili gratuiti per la ricerca, l'analisi e il controllo dei titoli. Oltre all'accesso dalla versione desktop, l'e-trading può anche essere utilizzato in tutta comodità tramite la PostFinance App, che consente di accedere alla piattaforma ovunque e in qualsiasi momento.

Diversificazione della struttura degli utili

PostFinance totalizza oggi circa i due terzi dei propri ricavi nelle operazioni sul differenziale degli interessi. Per garantire una redditività sul lungo periodo nell'attuale situazione dei mercati, caratterizzata da tassi di interesse bassi e in parte negativi, è di fondamentale importanza che PostFinance diversifichi la propria struttura degli utili e trovi nuove fonti di introito in cui possa generare ricavi indipendenti dagli interessi. Con il lancio del nuovo e-trading, l'operatore finanziario consolida la propria offerta nel settore di mercato Investimenti.

Informazioni

Johannes Möri, portavoce, n. tel. 079 354 08 39, johannes.moeri@postfinance.ch