Press Release

PostFinance dichiara conclusa la procedura di consultazione

 

  • La procedura di consultazione 2017 di PostFinance si è conclusa.
  • Il comitato di direzione si attiene alle quattro misure previste per il 2018.
  • In merito alle misure di attenuazione sono in corso colloqui con le parti sociali.

PostFinance si trasforma in Digital Powerhouse. Questa trasformazione è necessaria per fare in modo che PostFinance resti un operatore finanziario competitivo sul mercato e che abbia successo anche in futuro. La semplificazione auspicata e lo snellimento delle strutture, insieme all’eliminazione di doppioni e all’impiego di strumenti tecnici moderni, comportano la riduzione e il trasferimento dell’organico. I cambiamenti saranno introdotti gradualmente entro il 2020.

Tra il 21 settembre e il 20 ottobre 2017 PostFinance ha svolto una procedura di consultazione in merito alle quattro misure previste per il 2018. Nell’ambito di questa procedura i collaboratori hanno avuto la possibilità di sottoporre le loro proposte su come evitare eventuali disdette o adeguamenti del contratto di lavoro, limitarne il numero o mitigarne le conseguenze.

Misure previste per il 2018

Il comitato di direzione di PostFinance ha regolarmente verificato e discusso nel dettaglio la fattibilità in termini economici e l’attuabilità delle proposte. Non sono pervenute proposte in grado di sostituire le quattro misure pianificate, pertanto il comitato di direzione si atterrà a tali misure.

  • PostFinance automatizzerà e digitalizzerà sistematicamente i propri processi. Ne deriva per il 2018 una riduzione dei posti di lavoro pari a circa 45 unità di personale. La riduzione di questi posti avverrà, per quanto possibile, tramite fluttuazione naturale e senza disdette.
  • Le sedi di Kriens e Münchenstein saranno chiuse il 30 giugno 2018 e il Contact Center di San Gallo verrà integrato in quello di Netstal per fine 2018.
  • Il 1o marzo 2018 l’elaborazione dei giustificativi verrà affidata a Swiss Post Solutions (SPS).
  • Le zone clienti delle filiali verranno costantemente esaminate e adattate al nuovo concetto di filiale.

Colloqui costruttivi con le parti sociali

In merito alla definizione concreta delle misure sono attualmente in corso una serie di colloqui tra PostFinance e le parti sociali syndicom e transfair. Tali colloqui vertono soprattutto sulle condizioni quadro relative all’esternalizzazione a SPS dell’elaborazione dei giustificativi e sulle modalità di trasferimento delle sedi di Kriens, Münchenstein e San Gallo. I colloqui in corso si stanno rivelando costruttivi. Le varie parti coinvolte, i collaboratori e l’opinione pubblica saranno informati sui risultati al termine delle trattative.

Per informazioni

Johannes Möri
Portavoce
079 354 08 39