Press Release

Assegnato il quarto «Swiss WCM Award»

La Posta e PostFinance hanno assegnato per la quarta volta lo «Swiss WCM Award». Il premio intende riconoscere il ruolo di precursori rivestito da due aziende attive in vari ambiti nel campo del Working Capital Management.

Attraverso il Working Capital Management (WCM) è possibile ottimizzare la liquidità e le scorte delle aziende. In tale contesto vengono migliorati anche i processi di gestione creditori e debitori e di cash management, permettendo così di gestire in modo mirato l’impiego delle risorse e del capitale. Negli ultimi anni, il tema del WCM ha fortemente accresciuto la sua importanza per le imprese a causa della difficile situazione dei mercati ed è oggi più attuale che mai, nonostante i tassi d’interesse bassi e in alcuni casi addirittura negativi.

L’evento specialistico nel campo del WCM in Svizzera è lo Swiss WCM Summit, tenutosi il 20 settembre a Zurigo. I numerosi partecipanti, provenienti dai più disparati settori, hanno potuto seguire una tavola rotonda tra esponenti di spicco dell’economia svizzera. Interessanti relazioni specialistiche hanno inoltre consentito di farsi un’idea su come aziende del calibro di Roche o KBC Bank NV attuano con successo i rispettivi approcci in relazione alla gestione del capitale circolante.

Vasto studio WCM sulla digitalizzazione

Per esaminare il livello di performance attuale di aziende e corporazioni di diritto pubblico svizzere nell’ambito della gestione del capitale circolante, PostFinance e l’Università di San Gallo hanno realizzato per la quarta volta uno studio di WCM.

Lo studio attuale, presentato per la prima volta al pubblico lo scorso mercoledì, si concentra sulle possibilità della digitalizzazione in ambito WCM. Oltre ai principali parametri WCM, le aziende possono trovare in tale documento anche approcci di soluzione sotto forma di casi di studio concreti. Viene ad esempio illustrato come ABB ha potuto ridurre le proprie scorte grazie a processi snelli e a forniture just in time e come Roche è riuscita ad accorpare flussi finanziari, processi e imposte con l’ausilio di una banca inhouse.

Assegnato lo «Swiss WCM Award»

Con gli «Swiss WCM Award» la Posta, PostFinance e il Supply Chain Finance-Lab dell’Università di San Gallo premiano prestazioni globali d’eccellenza in tema di WCM (categoria «Performance Excellence») nonché idee innovative nel campo del WCM (categoria «Innovazione»). I vincitori dello «Swiss WCM Award» sono stati selezionati da una giuria indipendente di altissimo livello, in cui sono rappresentati i direttori finanziari di aziende svizzere leader in diversi settori.

Performance Excellence

Il premio della categoria «Performance Excellence» è stato assegnato alle Ferrovie federali svizzere (FFS), in virtù dell’analisi completa e approfondita avviata su tutte le unità del gruppo per individuare le leve di manovra per il WCM e definire così un catalogo di misure per l’ottimizzazione del WCM stesso. 

Innovazione

Nella categoria «Innovazione» la giuria ha premiato CRX Markets, un’azienda che offre un marketplace indipendente per soluzioni di finanziamento asset based e che ha così rivoluzionato il finanziamento dei crediti dei fornitori.  

Soluzioni della Posta

L’offerta WCM della Posta include aspetti finanziari, logistici e di processo in relazione alla gestione del capitale circolante. La Posta realizza tali soluzioni attraverso servizi integrati forniti da PostFinance, PostMail, PostLogistics e Swiss Post Solutions.

Il prossimo Swiss WCM Summit si terrà il 19 settembre 2018.

Contatto

Johannes Möri
Portavoce
079 354 08 39

Ulteriori informazioni sullo Swiss WCM Summit sono disponibili all’indirizzo www.posta.ch/wcmsummit