Press Release

La Posta diventa una SA, PostFinance SA ottiene l'autorizzazione a esercitare l'attività bancaria

di

Per la Posta Svizzera inizia una nuova era: il 26 giugno 2013 si compie la sua trasformazione da ente pubblico in società anonima di diritto speciale. Contemporaneamente PostFinance diventa una società anonima di diritto privato soggetta al controllo della FINMA e ottiene l'autorizzazione a esercitare l'attività bancaria. Per la Posta è un importante passo verso il futuro.

La nuova forma giuridica garantisce alla Posta strutture moderne e il necessario margine di manovra imprenditoriale per far fronte ai suoi molteplici compiti. Le tre società del gruppo, Posta CH SA, PostFinance SA e AutoPostale Svizzera SA, saranno riunite sotto La Posta Svizzera SA. La struttura giuridica segue i quattro mercati in cui opera oggi la Posta. Pro-prietaria de La Posta Svizzera SA resta al 100% la Confederazione, ora nel ruolo di azioni-sta. A sua volta, PostFinance SA resta interamente di proprietà de La Posta Svizzera SA. La nuova struttura acquisisce validità giuridica il 26 giugno 2013 con la relativa iscrizione al registro di commercio.

Un margine d'azione più ampio

La nuova forma giuridica aiuta la Posta a rimanere anche in futuro un'azienda sana e competitiva e le permette di offrire posti di lavoro all’avanguardia. Per quanto riguarda l’incarico di fornire prestazioni di base, con la trasformazione non cambia nulla. La Posta continuerà a soddisfare questo requisito con prestazioni di qualità e a fornire così un importante contributo a un moderno ed efficiente servizio pubblico in Svizzera. Pertanto, con la trasformazione in SA non cambierà niente neanche per la maggior parte dei clienti della Posta.

Nuove possibilità per PostFinance SA

Contemporaneamente alla trasformazione della Posta Svizzera in una SA, PostFinance diventa una società anonima di diritto privato assoggettata all'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA). In questo modo PostFinance si dota di una vigilanza in linea con il settore, che tiene conto della sua importanza come uno dei principali istituti finanziari della Svizzera. Con l'assoggettamento alla FINMA, PostFinance ottiene l’autorizzazione a esercitare l'attività bancaria che le permetterebbe di offrire autonomamente prodotti per i quali ha dovuto finora instaurare delle collaborazioni con banche. Tuttavia, ai sensi della Legge sull’organizzazione della Posta, PostFinance non può tuttora offrire autonomamente crediti e ipoteche, per i quali continua a collaborare con altre banche. Pagamenti e risparmio resteranno il core business di PostFinance anche in futuro. PostFinance.

PostFinance SA è ben capitalizzata

La FINMA aveva concesso a PostFinance l'autorizzazione a esercitare l'attività bancaria già il 6 dicembre 2012. Allora, l'autorizzazione era stata subordinata a diverse condizioni. Con lo scorporo di PostFinance, si compie l'ultimo passo nell'assoggettamento alla vigilanza bancaria. PostFinance soddisfa ora tutti i requisiti organizzativi, finanziari e del personale di una banca. Il nuovo Consiglio di amministrazione assume il suo mandato quale organo strategico supremo di PostFinance SA. Con un capitale proprio di 4,7 miliardi di franchi, PostFinance soddisfa già le disposizioni in materia di capitale proprio conformemente a Basilea III, sia per quanto concerne l'importo sia per quanto concerne la qualità del capitale proprio.

Servizio stampa La Posta: 058 338 13 07

Servizio stampa PostFinance: 058 338 30 32