Press Release

Risultato 2008 Crescita record e un risultato solido per PostFinance

PostFinance gode di grande fiducia: nel 2008 ha raggiunto un livello di crescita mai così elevato ed ha acquisito 120'000 nuovi clienti. L’istituto finanziario della Posta ha registrato inoltre un aumento di 311'000 conti clienti e un afflusso di nuovi capitali pari a 5,9 miliardi di franchi nella media annuale. L’utile è stato di circa 235 milioni di franchi: un risultato solido considerando l’attuale crisi finanziaria e le necessarie rettifiche di valore.

PostFinance è un istituto finanziario sicuro che gode di grande fiducia da parte della popolazione e del mondo delle imprese: lo dimostra il livello di crescita senza precedenti raggiunto nel 2008. L'anno scorso l'istituto finanziario della Posta ha acquisito 120‘000 nuovi clienti e registrato 311‘000 nuovi conti clienti. Se confrontati con l'anno record 2007 questi dati corrispondono ad un aumento pari al 55% di nuovi clienti (2007: 77‘000) e addirittura del 71% per i nuovi conti (2007: 182‘000). Grazie al forte afflusso di nuovi capitali mediamente di 5,9 miliardi di franchi (2007: 3,4 mld), i depositi della clientela sono cresciuti nella media annuale portandosi a quota 49,3 miliardi di franchi, pari ad un aumento del 12,8%. Dopo un ultimo trimestre caratterizzato da valori sensazionali, alla fine del 2008 la giacenza di depositi clienti ha toccato quota 64,2 miliardi di franchi. L'anno scorso PostFinance ha creato in tutto il Paese 180 nuovi posti di lavoro a tempo pieno.

Un buon risultato nonostante il difficile clima di mercato

Gli impressionanti dati di crescita sono accompagnati da utili solidi. In un clima di mercato estremamente difficile PostFinance ha conseguito un risultato di circa 235 milioni di franchi (i dettagli in merito verranno presentati alla conferenza stampa sul bilancio della Posta che si terrà a fine marzo). A cause delle rettifiche di valore per un ammontare di 179 milioni di franchi, l'utile risulta inferiore rispetto all'anno record 2007 (utile aziendale EBT: 327 milioni di franchi). Il valore del portafoglio azionario ha subito rettifiche per 59 milioni di franchi e quello degli investimenti a reddito fisso per 120 milioni di franchi. Le rettifiche di valore costituiscono dei valori contabili che con la ripresa dei mercati finanziari possono ripercuotersi positivamente sul risultato e sul capitale proprio.

Ridurre i rischi per il proprietario e sfruttare le opportunità per le PMI

PostFinance gestisce patrimoni clienti per un valore di oltre 50 miliardi di franchi che investe sui mercati monetari e dei capitali internazionali. Da anni PostFinance persegue una strategia d'investimento consapevole dei rischi, basata principalmente sulle obbligazioni. Ciononostante PostFinance è esposta a notevoli rischi che diminuirebbero se potesse investire in propri crediti svizzeri, il che attualmente non le è consentito. Con la possibilità di offrire proprie ipoteche e crediti alle PMI, PostFinance potrebbe diversificare in misura ancora maggiore i propri investimenti finanziari e di conseguenza ridurre i rischi per il proprietario, vale a dire la Confederazione. La domanda è consistente, soprattutto da parte delle piccole imprese, come dimostrano le 25'000 consulenze svolte da PostFinance nel 2008. Si tratta di un'opportunità da non perdere: mettere a disposizione dell'economia nazionale sotto forma di crediti i depositi clienti di PostFinance. La discussione sullo sviluppo di PostFinance verrà presumibilmente avviata dal/amento quest'anno, nel quadro della revisione della Legge sulle poste.

PostFinance è un'azienda sicura che genera nuovi posti di lavoro

PostFinance continua ad essere un istituto finanziario solido e sicuro che dispone della necessaria liquidità e non desta preoccupazioni a livello di finanziamenti o di acquisi-zione dei capitali. Per quanto riguarda gli sviluppi del 2009, PostFinance resta fiduciosa. L'elevata consistenza dei depositi dei clienti e la crescita auspicata costituiscono una buona base per l'aumento del risultato, la cui entità dipende dal futuro andamento della crisi finanziaria e dallo sviluppo dei tassi. Anche quest'anno PostFinance crea 120 nuovi posti di lavoro a tempo pieno in tutto il Paese.

Il risultato annuale della Posta Svizzera e delle sue unità del gruppo verrà comunicato alla conferenza stampa sul bilancio del 25 marzo 2009.

Indici di PostFinance 2008 2007 Variazione
Indici di PostFinance
Numero di clienti (in migliaia)
2008
2'505
2007
2'385
Variazione
+ 120'000
Indici di PostFinance
Numero di conti clienti (in migliaia)
2008
3'646
2007
3'335
Variazione
+ 311'000
Indici di PostFinance
Giacenza depositi della clientela (in milioni di CHF, media annua)
2008
49'265
2007
43'667
Variazione
+ 5'598 mln
Indici di PostFinance
Giacenza depositi della clientela (in milioni di CHF, fine dell’anno)
2008
64'238
2007
51'491
Variazione
+ 12'747 mln
Indici di PostFinance
Afflusso di nuovi capitali (in milioni di CHF, media annua)
2008
5'941
2007
3'409
Variazione
+ 2'532 mln
Indici di PostFinance
Volume fondi e titoli (in milioni di CHF)
2008
2'412
2007
2'818
Variazione
- 406 mln
Indici di PostFinance
Volume e-trading (in milioni di CHF)
2008
1'032
2007
1'089
Variazione
- 57 mln
Indici di PostFinance
Volume ipoteche a clienti privati (in milioni di CHF)
2008
2'040
2007
1'944
Variazione
+ 96 mln
Indici di PostFinance
Volume prestiti a clienti commerciali (in milioni di CHF)
2008
4'313
2007
3'160
Variazione
+ 1'153 mln
Indici di PostFinance
Utenti e-finance
2008
984'600
2007
858'600
Variazione
+ 126'000
Indici di PostFinance
Utenti e-trading
2008
30'900
2007
20'800
Variazione
+ 10'100
Indici di PostFinance
Organico (media annuale)
2008
2'889
2007
2'709
Variazione
+ 180
Indici di PostFinance
Transazioni elaborate (milioni)
2008
843
2007
823
Variazione
+ 20 mln