Payment Ecosystem

Il futuro delle procedure di pagamento e quindi anche dell’intero ecosistema di pagamento (Payment Ecosystem) è automatizzato e intelligente. Pertanto, le tecnologie e le tendenze come la blockchain e l’Internet of Things (IoT) assumono un ruolo essenziale. L’IoT consente l’allestimento di informazioni digitali raccolte tramite sensori nella vita reale e il loro impiego per nuovi processi e applicazioni. 

Oggetti intelligenti come base per l’IoT

Alla base vi sono oggetti resi «smart» (intelligenti) dall’integrazione di microchip e sensori, grazie ai quali possono, tramite internet, coordinarsi autonomamente con altri oggetti e computer senza alcun intervento umano. Gli oggetti intelligenti trasmettono dati ed effettuano e contabilizzano i pagamenti in maniera del tutto autonoma. Tramite moduli di pagamento e di fatturazione automatizzati e implementati negli hardware, nonché oggetti autorizzati al pagamento, è possibile adottare modelli di business innovativi. In questo contesto la trasmissione sicura dei dati e il loro salvataggio sono fondamentali.

Potenziale per nuovi modelli di business

Tramite l’IoT e la digitalizzazione, è possibile strutturare i processi esistenti in modo tale da creare un’organizzazione che apprende e migliora costantemente. Con l’IoT le piattaforme di dati vengono riempite di informazioni. Così facendo, sulla base della Data Science, vengono sviluppati costantemente nuovi prodotti e servizi basati sui dati o addirittura vengono creati nuovi modelli di business.

IoT: tassi di crescita del 30%

La tendenza dell’IoT resta invariata. Attualmente si stima che il numero di dispositivi IoT in tutto il mondo ammonti a 50 miliardi. Anche in Svizzera le spese e gli investimenti nell’IoT sono particolarmente elevati. Per i prossimi anni è previsto un tasso di crescita del 30%.

Pagamenti più agevoli: l’esempio di Ormera

Nel traffico dei pagamenti si punta a mettere a disposizione modalità di pagamento rapide e sicure tramite l’IoT. Ormera rappresenta un esempio ad hoc: il progetto in comune tra PostFinance e l’azienda energetica Energie Wasser Bern (ewb) agevola il processo di fatturazione per i proprietari di immobili che fatturano l’energia elettrica dei propri impianti solari agli inquilini e che la immettono nella rete. La soluzione intelligente di questo progetto IoT è rappresentata dai cosiddetti SmartMeter, che vengono impiegati come contatori dell’energia elettrica e che misurano tutti i dati relativi alla produzione e al consumo di energia per poi trasmetterli alla blockchain, dove vengono salvati in modo sicuro e utilizzati per la fatturazione. In questo modo il fornitore non deve occuparsi del dispendioso conteggio di energia elettrica prodotta in autonomia, di quella consumata e di quella prelevata dalla rete.

Glossario

Troppi termini tecnici in un’unica sezione? Nel nostro glossario i concetti del PFLab sono spiegati in parole semplici.

Altri argomenti che potrebbero interessarvi