Corporate Responsibility

Gestione responsabile e impegno

In qualità di uno dei maggiori istituti finanziari della Svizzera, PostFinance è consapevole della propria responsabilità imprenditoriale, sociale, economica ed ecologica. Se ne fa carico operando con lealtà nei confronti dei propri clienti, collaboratori e partner e nel rispetto delle risorse.

La nostra attività commerciale orientata sul lungo periodo si basa su un modello triangolare: clientela soddisfatta, personale motivato e ambiente intatto.
Hansruedi Köng, presidente della direzione PostFinance

Ecco come PostFinance si assume la propria responsabilità imprenditoriale

L’impegno imprenditoriale di PostFinance vanta una lunga tradizione. In questo modo l’azienda non solo fornisce servizi preziosi in qualità di datore di lavoro equo, ma accompagna anche i propri clienti in modo sicuro e affidabile.

  • PostFinance è un datore di lavoro socialmente responsabile. Il Consiglio federale sancisce nella Legge sul personale federale (LPers) le basi del rapporto di lavoro per il personale della Posta. Tale legge prevede che la Posta negozi con le parti sociali un contratto collettivo di lavoro socialmente sostenibile. Ma anche nella sua realtà lavorativa quotidiana PostFinance resta fedele al suo impegno imprenditoriale nei confronti dei suoi collaboratori e collaboratrici. PostFinance riconosce l’importanza delle competenze tecniche e sociali dei collaboratori, nonché della loro motivazione e della loro salute per il successo dell’azienda.

  • Il Competence Center for Young Professionals (CCYP) è l’officina di talenti di PostFinance per professionisti del settore ICT (tecnologia dell’informazione e della comunicazione) e in tale contesto provvede di continuo a fornire forza lavoro qualificata. Mediante un approccio interdisciplinare, il centro di formazione istruisce i futuri professionisti di informatica, mediamatica, Interactive Media Design e gli impiegati di commercio. Ad agosto 2018 il CCYP è stato insignito del riconoscimento «Great Place to Start»come una delle migliori aziende formatrici della Svizzera.

  • PostFinance si sta trasformando in Digital Powerhouse. Un ruolo centrale in questo processo è quello dei collaboratori. Nell’estate 2018 PostFinance ha lanciato «creating ONE». ONE sta per «OPEN», «NETWORK» ed «ENGAGE» e costituisce la base per una serie di misure e analisi. Il modus operandi e l’obiettivo sono sempre gli stessi: i collaboratori, in modo trasversale alle gerarchie e ai team, lavorano insieme allo sviluppo della cultura d’impresa e quindi anche di PostFinance. «creating ONE» descrive quale mentalità devono assumere oggi e in futuro i collaboratori di PostFinance per raggiungere gli obiettivi ambiziosi che sono stati definiti. Vi rientrano, ad esempio, un modo di lavorare agile e che trae spunti dai feedback, la capacità di pensare e agire in modo sistemico o la disponibilità a prendere l’iniziativa. In tale ottica, PostFinance adotta diverse misure per accompagnare collaboratrici e collaboratori. Ad esempio, dando loro la possibilità di svolgere temporaneamente un altro impiego per sviluppare ulteriormente le proprie competenze, ma anche per cogliere opportunità di scambio creative. Ai suoi quadri PostFinance propone offerte formative e opportunità di confronto su argomenti come la gestione virtuale, in modo che riflettano sui modelli direttivi e di lavoro adottati finora.

  • Molti considerano la digitalizzazione una grande sfida ed eseguono pertanto le proprie operazioni bancarie ancora in modo analogico. PostFinance assiste e accompagna i propri clienti in questa fase di passaggio dal banking tradizionale a quello digitale. Con «Go Digital» offre ad esempio formazioni brevi e gratuite nelle filiali.

    Oltre a numerosi vantaggi ci sono anche ostacoli che trattengono i clienti dal passare all’online banking, come ad es. la paura di diventare vittime della cibercriminalità. Per questo motivo, dall’estate del 2018 PostFinance promette ai propri clienti, come prima banca in Svizzera, di farsi completamente carico dei danni finanziari in e-finance e nella PostFinance App derivanti da phishing o attacchi malware, fino a un valore di 100’000 franchi per sinistro.

Ecco come PostFinance si assume la propria responsabilità economica

Per PostFinance è importante offrire ai propri clienti soluzioni d’investimento sostenibili. Attribuisce inoltre grande importanza al fatto che i depositi dei clienti a lei affidati siano investiti non solo secondo principi economici, ma anche etici e sostenibili.

Ecco come PostFinance si assume la propria responsabilità ecologica

Il rispetto delle risorse naturali non è solo una necessità di carattere economico, ma è soprattutto una scelta per consolidare la competitività e la credibilità di PostFinance. PostFinance ha definito un catalogo di misure eco-compatibili.

  • Il sistema di gestione ambientale (SGA) di PostFinance si orienta alla norma sui sistemi di gestione ambientale ISO 14001. Attraverso di esso PostFinance coordina e gestisce le attività a favore dell’ambiente e attua concretamente la sua politica ambientale, realizzando gli obiettivi prefissati.

    Riduzione attiva di CO2

    PostFinance copre il fabbisogno di energia nei centri di calcolo al 100% attraverso certificati di energia idroelettrica rinnovabile. Inoltre PostFinance risparmia attivamente CO2 , gestendo impianti a basso impatto ambientale, ottimizzando costantemente i sistemi, puntando sulle energie rinnovabili per l’approvvigionamento di energia elettrica e termica, stabilendo limiti di emissioni di CO2  nell’acquisto degli autoveicoli, e sensibilizzando i collaboratori all’uso dei mezzi pubblici, concedendo gratuitamente l’abbonamento a metà prezzo o quello generale a prezzo ridotto.

    Ridotto consumo di carta

    Dal 2007, laddove possibile, PostFinance stampa documenti per la clientela, materiale pubblicitario e documentazione interna su carta FSC. Inoltre PostFinance si impegna per un utilizzo parsimonioso della carta e, grazie alle disposizioni interne, all’introduzione degli invii collettivi e di e-finance, ne ha ridotto il consumo.

    Uso parsimonioso di acqua

    PostFinance si impegna per un uso parsimonioso e si adopera attivamente per ridurne il consumo, utilizzando ad esempio AquaClics e optando per la pulizia a secco nella sede di Engehalde.

Ecco come PostFinance si assume la propria responsabilità sociale

Nel quadro della corporate citizenship, PostFinance si impegna a favore della società anche al di là del settore finanziario. L’azienda promuove infatti giovani promesse dello sport, della musica, della scuola e dell’imprenditoria. Perché per avere talenti creativi in futuro occorre promuovere i giovani di oggi.

Direzione aziendale responsabile

Una gestione responsabile di partner, collaboratori e risorse è di fondamentale importanza per PostFinance nell’ambito della Corporate Governance.

  • Il volume di acquisti di PostFinance è elevato. Carta e prodotti informatici sono ai primi posti. Ciò comporta una grande responsabilità della quale PostFinance si fa coerentemente carico insieme al gruppo. L’acquisto di merci e servizi avviene puntando sulla redditività e sulla sicurezza dell’approvvigionamento, lungo tutta la catena di creazione del valore per l’intera durata di vita degli stessi. L’organo responsabile degli acquisti di PostFinance è il Corporate Procurement della Posta.

    Scelta dei fornitori

    La scelta e la valutazione dei fornitori avviene secondo i criteri di qualità, prezzo, prodotto/prestazione e scadenze. Si tiene conto anche del potenziale innovativo, di rischio e di rendimento, di aspetti ecologici, nonché della capacità di collegamento elettronico. Al contempo verifichiamo anche le condizioni di lavoro dei nostri fornitori.

    Codice acquisti per i fornitori

    Il codice di condotta adottato negli acquisti invita i fornitori a operare in modo sostenibile e a produrre a condizioni eque. Inoltre i fornitori e subfornitori devono confermare per iscritto tra l’altro di:

    • rispettare i diritti umani e le leggi rilevanti in materia
    • non discriminare i collaboratori e i candidati
    • non assumere minori
    • rifiutare qualsiasi forma di lavoro carcerario, forzato o di schiavitù
    • corrispondere ai dipendenti una retribuzione adeguata

Contatto