FATCA

Le otto domande più frequenti

FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) è una legge statunitense, il cui obiettivo è di garantire che i soggetti d’imposta statunitensi adempiano i propri obblighi fiscali. Qui trovate le risposte alle otto domande più frequenti su FATCA.

  • FATCA (Foreign Account Tax Compliance Act) è una legge statunitense il cui obiettivo è di garantire che i soggetti d’imposta statunitensi adempiano i propri obblighi fiscali (cosiddette «U.S. Person»). Per poter applicare FATCA l’autorità fiscale statunitense IRS (International Revenue Service) sta concludendo accordi a livello mondiale con tutti gli istituti finanziari, tra cui anche PostFinance SA. In questi accordi, gli istituti finanziari si impegnano a segnalare all’IRS tutti i clienti con assoggettamento fiscale negli Stati Uniti.

  • Sono interessati da FATCA i clienti con assoggettamento fiscale negli Stati Uniti che dispongono di conti e di depositi presso PostFinance SA. In particolare, si tratta di:

    • cittadini statunitensi, inclusi quelli con doppia cittadinanza
    • persone che abitano o hanno il proprio domicilio negli Stati Uniti
    • persone che risiedono negli USA, ossia se dispongono di un permesso di soggiorno permanente «Green Card» secondo il diritto di immigrazione statunitense o se hanno la loro dimora principale secondo il «Substantial Presence Test» negli USA (le modalità di calcolo dettagliate sono visibili sulla pagina web della IRS)
    • società con sede negli USA
  • Anche società che non hanno la propria sede negli Stati Uniti possono essere interessate da FATCA. Se un contribuente statunitense controlla una società non statunitense e non operativa, anche tale azienda viene contattata da PostFinance SA con la richiesta di autorizzazione di trasmettere all’IRS le informazioni da segnalare conformemente a FATCA riguardo ai contribuenti statunitensi che controllano la società. Ciò riguarda in particolare anche clienti commerciali di PostFinance SA con sede in Svizzera, le cui partecipazioni sono detenute anche da persone con assoggettamento fiscale negli USA.

  • PostFinance SA chiede ai clienti interessati se le informazioni da segnalare secondo FATCA (nome e cognome, numero fiscale statunitense, numeri di conto e di deposito, saldo del conto e consistenza, entrate e uscite di valori patrimoniali) possono essere trasmesse all’IRS.

  • Sono interessati da FATCA tutti i conti e i depositi dei clienti con assoggettamento fiscale negli Stati Uniti.

  • PostFinance sarà costretta a trattare tali clienti come U.S. Person e il loro conto come appartenente a un cliente non cooperativo (non-consenting). A fine gennaio di ogni anno, PostFinance ha l’obbligo di comunicare all’IRS il numero e l’importo totale dei valori patrimoniali di tutti i conti detenuti da clienti non cooperativi, senza rivelare i dati dei clienti interessati. Sulla base di queste informazioni, l’IRS potrà chiedere la consegna dei dati di questi clienti tramite una procedura di assistenza amministrativa nella forma di una richiesta collettiva.

  • In linea di principio e sulla base di FATCA, PostFinance non trasmette alcun dato a terzi senza il consenso dei clienti interessati. Il cliente deve pertanto fornire a PostFinance SA il suo consenso scritto alla trasmissione dei dati all’IRS.

  • Ulteriori informazioni sul tema FATCA possono essere ottenute presso consulenti fiscali specializzati o sul sito dell’IRS.

    Le informazioni ivi riportate non intendono e non possono sostituirsi a una consulenza professionale come base per una decisione o un’azione.