Prevenzione del riciclaggio di denaro

Rispetto e attuazione delle disposizioni in materia di riciclaggio di denaro

Il rispetto e l’attuazione delle disposizioni in materia di riciclaggio di denaro rivestono grande importanza e rappresentano un compito centrale per PostFinance. Le disposizioni della Legge sul riciclaggio di denaro (LRD) e i relativi atti normativi servono a impedire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo sulla piazza finanziaria svizzera. In tale ottica sono centrali in particolare le informazioni sul cliente e il suo andamento delle transazioni.

  • In qualità di stato membro del Gruppo di Azione Finanziaria Internazionale (GAFI), la Svizzera ha emanato una serie di leggi e regolamenti per applicare i principi antiriciclaggio internazionali di tale organo e dell’UE anche per la piazza finanziaria svizzera. L’obiettivo di tali leggi è quello di scoprire e impedire attività di riciclaggio di denaro e di potenziale finanziamento del terrorismo.

    PostFinance SA dispone di un programma antiriciclaggio per ottemperare tanto alle disposizioni antiriciclaggio svizzere e alle prescrizioni del gruppo quanto alle leggi, ai regolamenti e alle disposizioni locali volti a contrastare il riciclaggio di denaro, il finanziamento del terrorismo e la criminalità finanziaria. Tale programma contiene disposizioni di servizio e procedure scritte relative alla nomina di un responsabile antiriciclaggio, all’organizzazione di formazioni periodiche per i collaboratori interes-sati e allo svolgimento di una revisione indipendente per il controllo di tali disposizioni e processi. Per maggiori dettagli in merito si rinvia al Il link si apre in una nuova finestra questionario antiriciclaggio (PDF, inglese).

  • La due diligence consiste nella verifica e analisi accurate di un cliente con particolare attenzione alla situazione economica, giuridica, fiscale e finanziaria. Presso PostFinance essa prevede in particolare i punti chiave: Know Your Customer (KYC), identificazione, diritto economico nonché altri dati necessari del cliente.

  • Know Your Customer (Conosci il tuo cliente) è una verifica della legittimazione volta a prevenire il riciclaggio di denaro. Essa prevede che PostFinance, quale intermediario finanziario svizzero, conosca il tipo e lo scopo delle sue relazioni d’affari, verifichi l’identità dei suoi clienti e accerti l’avente diritto economico in una relazione d’affari – chi è il cliente e a chi appartiene il denaro? Soprattutto in presenza di anomalie, devono essere effettuati accertamenti concreti e va verificata la plausibilità delle informazioni rilevanti in quest’ambito. Ciò è possibile solo se PostFinance conosce i clienti ed è in grado di mettere in relazione le informazioni necessarie e valutarle nel contesto globale.

  • Così come tutte le altre banche, anche PostFinance è tenuta a identificare i suoi clienti attraverso un documento ufficiale probatorio. In questo modo sa con chi sta avviando una relazione d’affari e chi è l’avente diritto economico, vale a dire a chi appartengono i valori patrimoniali.

  • In presenza di indizi che lasciano sospettare che il denaro appartiene a una persona diversa dal titolare del conto, PostFinance è obbligata, in qualità di banca, a chiarire e a documentare i rapporti di proprietà.

  • La legge e l’ordinanza sulla prevenzione del riciclaggio di denaro prevedono che gli istituti finanziari raccolgano dati plausibili sulla situazione economica e personale dei propri clienti. Il modo in cui gli istituti finanziari adempiono a tale obbligo di diligenza viene disciplinato individualmente. Vengono considerati aspetti specifici dell’istituto come ad esempio un’elevata frequenza dei clienti e l’organizzazione della distribuzione. PostFinance e la FINMA hanno pertanto concordato che PostFinance richieda sempre ai propri clienti anche i dati sul datore di lavoro, sulla professione e sul reddito annuo. Queste misure valgono a titolo individuale per PostFinance.

  • La Legge sul riciclaggio di denaro obbliga PostFinance a verificare regolarmente l’attualità dei dati accertati dei clienti e ad aggiornali se necessario. Per farlo utilizza richieste di controllo, attraverso cui vengono mostrate ai clienti le informazioni rilevanti da verificare e confermare. In veste di cliente potete semplificare la procedura eseguendo rapidamente i passaggi richiesti in occasione di una presa di contatto.

    • La legge obbliga tutte le banche a verificare regolarmente tutte le relazioni clienti. Se una banca individua dati che potrebbero non essere più attuali è tenuta ad aggiornarli. Non ci sono eccezioni per determinati gruppi di clienti.

      PostFinance ha sviluppato una regolamentazione che prevede la verifica di tutte le relazioni con i clienti e l’identificazione di quelle che eventualmente potrebbero non essere più aggiornate. I clienti interessati vengono contattati automaticamente.
    • Il mancato aggiornamento dei dati dei clienti da parte di PostFinance rappresenta una violazione delle disposizioni della Legge sul riciclaggio di denaro con conseguenti sanzioni dell’Autorità di vigilanza sui mercati finanziari. Si tratta di un obbligo previsto per legge / regolatorio e dunque vincolante che riguarda tutte le banche sulla piazza finanziaria svizzera.

      Se PostFinance non provvede alla verifica di una relazione d’affari nonostante il sollecito ricevuto, significa che non può rispettare i suoi obblighi di legge in veste di banca. Di conseguenza è necessario disdire la relazione d’affari. L’obbligo di rispettare le disposizioni in materia di riciclaggio di denaro ha in tale ottica la priorità rispetto all’obbligo del mandato di servizio universale previsto per legge.
    • In virtù delle sue dimensioni e dell’orientamento strategico, per l’aggiornamento dei dati dei clienti PostFinance impiega processi automatizzati e supportati dal sistema. Un regolamento verifica periodicamente tutte le relazioni con i clienti. Le clienti e i clienti i cui dati non sono eventualmente più attuali vengono contatti automaticamente per la verifica e la conferma delle informazioni. Il contatto è in forma scritta tramite e-finance o via postale. Se i dati sono attuali, anche l’elaborazione del riscontro è completamente automatica. Eventuali modifiche necessarie devono essere apportate manualmente. Se per il disbrigo sono necessari altri dati, ad es. documenti ufficiali o informazioni specifiche, i clienti vengono contattati separatamente.
    • Tutte le informazioni richieste nell’ambito dell’aggiornamento dei dati dei clienti sono necessarie ai fini della prevenzione del riciclaggio di denaro. PostFinance aggiorna solo le informazioni rilevanti. Non vengono richieste informazioni di scorta. A tal proposito vengono rispettati gli obblighi legislativi del segreto bancario e postale e la legge federale sulla protezione dei dati. La riservatezza dei dati dei clienti ha la massima priorità.
    • La configurazione dell’aggiornamento dei dati dei clienti può variare da banca a banca. Non esiste una procedura standard predefinita. Nel caso di PostFinance, le sue dimensioni, l’orientamento come banca retail con clienti autonomi e il suo percorso per diventare banca digitale leader del settore sono fattori decisivi per un’attuazione supportata dal sistema e il più possibile digitale. Per l’aggiornamento altre banche puntano al contatto personale con il cliente e verificano e aggiornano i suoi dati rilevanti ad esempio in occasione di un’operazione allo sportello o di un colloquio di consulenza.
  • Come tutti gli operatori finanziari svizzeri, anche PostFinance SA deve chiarire i retroscena delle transazioni inusuali e verificare che le stesse non siano legate ad attività sospette. In questo modo contribuisce a evitare che vengano depositati valori patrimoniali illegali o non tassati nel mercato finanziario svizzero.

    Transazioni sanzionate

    Nel caso di valori patrimoniali di persone fisiche, aziende o organizzazioni che risultano sanzionati a livello nazionale o internazionale, non è possibile effettuare alcuna transazione. PostFinance è obbligata a bloccare le transazioni connesse e a definire, prima dell’esecuzione della transazione, l’identità dell’ordinante e del beneficiario finale dei valori patrimoniali.

    Disponibilità limitata

    Nel corso degli accertamenti è possibile che i valori patrimoniali siano disponibili soltanto in modo limitato. In questo caso PostFinance richiede ai clienti una collaborazione rapida e costruttiva per sbloccare i valori patrimoniali il più rapidamente possibile.